mercoledì - 8 Dicembre 2021
HomeAttualitàAllerta alimentare: c’è un rischio chimico per un integratore prodotto a...

Allerta alimentare: c’è un rischio chimico per un integratore prodotto a Trezzano

Richiamati due lotti dello “Stomaben 20bust oro”per tracce di ossido di etilene e cloroetanolo, sostanze altamente cancerogene, nella materia prima

stomaben-ritirato-dalla-vendita
Nella foto, la sede della Pharmaxima, in via Volta a Trezzano sul Naviglio e, nel riquadro una confezione di “Cs Stomaben”

L’allerta è partita dal Ministero della salute. Due lotti di un integratore alimentare prodotti dalla Pharmaxima con sede in via Volta, a Trezzano sul Naviglio, contengono tracce di di ossido di etilene e cloroetanolo due composti chimici altamente tossici.

I due lotti richiamati sono il n° 200417 e 2010110 del “Cs Stomaben” venduti in 20 stick pack orosolubili da 1,5 grammi, commercializzati da Club Salute Spa, via Rugabella n 1, Milano. È stato lo stesso Club della Salute a informare il Ministero della salute su un possibile rischio chimico che ha reso necessario il richiamo della merce.

In particolare è stata segnalata la presenza di ossido etilene e cloroetanolo nella materia prima nei prodotti in scadenza il 30 settembre 2022. L’integratore incriminato, come detto, è stato prodotto dall’azienda Pharmaxima con sede dello stabilimento a Trezzano Sul Naviglio, via A. Volta n 2/A.

Non è chiaro come i due composti chimici siano finiti negli integratori. L’ossido di etilene è un gas ampiamente utilizzato per sterilizzare materiali e dispositivi medici e chirurgici, ma dopo esser stato definito cancerogeno, mutageno e tossico per la riproduzione, l’Europa ha bandito la sua applicazione per gli alimenti. Il cloroetanolo è un composto altamente tossico, la cui esposizione comporta danneggiamenti del sistema nervoso centrale, del sistema cardiovascolare, dei reni e del fegato.

Il “Cs Stomaben” è un integratore alimentare a base di Acido Ialuronico, estratto di Altea, succo di banana e complesso di enzimi DigeZyme con fruttosio ed edulcorante. Dovrebbe favorire il controllo dell’acidità gastrica e la funzione digestiva. Contiene inoltre Calcio, che contribuisce alla normale funzione degli enzimi digestivi. Questa mattina, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti dei consumatori” ha raccomandato di non consumare l’integratore con i numeri di lotto segnalati e di restituirli ai punti vendita dove sono stati acquistati.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori