sabato - 27 Novembre 2021
HomeAttualitàCorsico, va al Bar Commercio il titolo di “locale storico” della città

Corsico, va al Bar Commercio il titolo di “locale storico” della città

È il testimone della storia secolare del paese: dentro e fuori dalle sue mura ha accompagnato l’evoluzione e la vita di migliaia di corsichesi

Bar-Commercio-Corsicok
Nella foto, l’ingresso del Bar Commercio di via Cavour a Corsico con le due gemelle Androsiglio e, nei riquadri, papà Francesco e un’immagine del secolo scorso del locale

“Gentilissime, sono lieto di informarvi che la vostra attività è stata riconosciuta e inserita nell’elenco regionale delle realtà Storiche e di Tradizione. Il riconoscimento è la conferma che la vostra attività rappresenta un patrimonio economico e di tradizioni dei nostri territori molto importante”.

Comincia così la lettera con la quale l’assessore allo sviluppo economico di Regione Lombardia ha comunicato alle titolari del Bar Commercio di via Cavour a Corsico, le gemelle Rosa e Francesca Androsiglio, l’inserimento del loro locale nell’elenco dei negozi storici della Lombardia. Un riconoscimento che ha gratificato le due sorelle per l’impegno che l’intera famiglia, a cominciare dal padre Francesco e dalla madre Donata Maria, ha profuso in quarant’anni di attività.

Il Bar Commercio è uno dei principali testimoni della storia di Corsico. Ci sono foto che lo ritraggono con il passaggio di carrozze, altre dalla fermata del trenino della tramviaria che correva lungo il Naviglio. Sono foto in bianco e nero, sgranate, virate al marrone. Tutte mostrano la vita che dentro e fuori dalle sue mura ha accompagnato l’evoluzione della città.

Una storia cominciata a inizio del secolo scorso. Una storia che ha coinvolto casualmente la famiglia Androsiglio. Questione di destino? Forse. Ecco come è andata. Sul finire degli anni Sessanta, gli Androsiglio, originari del Meridione, erano emigrati in Germania. Un lavoro duro, quello di papà Francesco, allietato dalla nascita di tre figlie, le due gemelle più Cristina.

Rosa e Francesca vengono mandate in Italia, in un collegio di Como a studiare. Nonostante la Germania abbia garantito un po’ di benessere, l’idea è quella insita in ogni emigrante, quella del “ritorno a casa”. Un ritorno che avviene agli inizi degli Anni ’80, anzi esattamente nel Luglio del 1981. “La mente” del gruppo è papà Francesco che ha un sogno nel cassetto: aprire un bar.

Per questo motivo aveva contattato un intermediario che ne aveva proposto uno in quel di San Giuliano Milanese. Ed ecco che entra in scena la casualità, Rosa lo chiama destino: suo padre, poco avvezzo all’uso della Tangenziale e delle strade del milanese, sbaglia uscita e arriva a Corsico. Si ferma all’imbocco di via Cavour e lì si verifica il colpo di fulmine. Vede le insegne del Bar Commercio e si innamora di un amore totale.

Decide che deve essere suo. Comincia così un corteggiamento che dopo qualche settimana produce i suoi frutti. Il vecchio proprietario, (il “signor Ciceri”, lo chiama ancora Rosa, lo aveva rilevato venti anni prima dalla “signora Niudi”, personaggio che “rendeva felice il paese con il suo sorriso e il suo buon umore”) cede alle “avances” di Francesco e gli cede il locale.

Androsiglio e la moglie lo gestiscono in prima persona sino al 2009, poi decidono di ritirarsi e lo lasciano nelle mani delle figlie. Ed ecco che Rosa e Francesca ereditano, con il bar, la passione che per anni ha animato il loro padre. Una passione fatta di accoglienza, disponibilità all’ascolto, solidarietà. Ne fanno la propria impronta.

Un’impronta che vorrebbero lasciare in eredità alla terza generazione. Francesca ha due gemelli, Rosa una figlia: potrebbero essere loro a continuare il sogno del nonno: vivere in Italia e avere un bar. Un bar che, anche ufficialmente, da oggi è un pezzo di storia di Corsico.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori