lunedì, Luglio 22, 2024
HomeNewsAssagoTra illuminazione carente e cannibali delle auto che rubano fari, sedili e...

Tra illuminazione carente e cannibali delle auto che rubano fari, sedili e paraurti: l’ultima “grana” delle amministrazioni locali

Cusago. Trezzano, Corsico, Buccinasco e Assago sono tra i centri del Sud ovest milanese più colpiti

cannibali-auto-carabinieri
Nella foto fornita dai carabinieri, una Bmw cannibalizzata

Furti d’auto e scarsa illuminazione. È l’ultima frontiera della amministrazioni locali dei comuni del Sud ovest Milanese e non solo devono affrontare. A Cusago per esempio, è la prima grana che ha investito la nuova amministrazione a guida Giampiero Reina, dopo aver vinto le elezioni: la mancanza di illuminazione in molte vie del paese e i furti di auto e accessori avvenuti con il favore delle tenebre e in pieno giorno. Per quanto riguarda l’illuminazione alcuni pali sono stati danneggiati da bande di vandali che attraversano impunite il territorio.

Filo diretto

È stato stabilito un filo diretto con Enel che in alcuni casi sta provvedendo al loro ripristino. Il neosindaco cusaghese ha voluto far sapere che sta “cercando con i mezzi che ad oggi possediamo di interfacciarci con Enel che sta effettuando delle riparazioni d’emergenza per mettere soprattutto in sicurezza i cavi e la linea ma non abbiamo ancora completo accesso ai portali comunicazione comunali”. A Trezzano invece la conflittualità tra Enel e gestore dell’illuminazione che impegisce l’illuminazione della Nuova Vigevanese a altre zone della città ha fatto la muffa nelle aule del tribunale di Milano.

Questione complessa

Sul fronte furti d’auto la questione è più complessa. E la soluzione non arriverà certo da Trezzano e nemmeno da Cusago. Qui, negli ultimi tre giorni sono state depredate tre Bmw, l’ultima in pieno sole. Non è un fenomeno che riguarda solo Cusago. La stessa Trezzano, Corsico, Buccinasco e Assago sono tra i centri del Sud ovest milanese più colpiti. C’è chi ha definito i loro autori “i cannibali di auto”: rubano fari, sedili, paraurti e tutti gli accessori asportabili. In tutta la Lombardia, i furti di pezzi sulle auto nelle strade residenziali e nei parcheggi cittadini sono in costante ascesa. Secondo i responsabili delle Forse dell’ordine, la maggior parte sono commessi da bande legate alla criminalità organizzata, che lavorano a una velocità tale da smantellare le auto in brevissimo tempo, soprattutto quando i veicoli sono parcheggiati in aree vulnerabili. Un problema che accomuna i piccoli come i grandi centri urbani.

Una spirale viziosa

«La crisi dei pezzi di ricambio che costano tra il 40 e il 50% in più rispetto solo a tre anni fa – ha dichiarato Stefano Zerbi, portavoce del Codacons al Corriere della sera – ha innescato una spirale viziosa per cui vengono ordinati sempre più furti su commissione. E le batterie di “professionisti” sguinzagliate per le città notte e giorno aumentano. La gente sa che per un cofano pagherà tantissimo oppure lo avrà tra mesi. Così la filiera dell’illegale ha trovato terreno fertile in cui proliferare».

Auto depredate

Numerose componenti delle automobili soprattutto usate viaggiano su nave e non possono essere sostituiti da pezzi prodotti negli stabilimenti europei. Il risultato è che sempre più automobili arrivano nelle depredate di parafanghi, marmitte, specchietti, fanali, e altre componenti. Attualmente, sempre secondo il Corsera, in cima alla classifica dei pezzi di ricambio per auto più rubati ci sono le batterie al litio che alimentano i veicoli elettrici, con un danno che può sfiorare i 10.000 euro. A Milano durante il 2023 c’è stato un aumento dei furti di ricambi superiore del 20% rispetto al 2022. Oltre alle batterie al litio gli altri cinque ricambi più rubati sono: videocamere, paraurti, fari, cerchi in lega, marmitte catalitiche.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

condividi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi