mercoledì - 29 Giugno 2022
HomeAttualitàSi terranno a Cusago i funerali di Franco Deidda, ucciso con un...

Si terranno a Cusago i funerali di Franco Deidda, ucciso con un colpo di pistola alla testa dalla sua amica

L’uomo di 62 anni, originario di Recco, agente di commercio è stato per quasi quindici anni residente a Monzoro

Franco-Deidda,-ucciso-a-vanzaghello
Nella foto, Franco Deidda, l’uomo ucciso una decina di giorni fa, con un colpo di pistola alla testa da un’amica, nella sua abitazione di Vanzaghello

Si terranno giovedì 23 giugno, alle 10 i funerali di Franco Deidda, l’uomo ucciso una decina di giorni fa, con un colpo di pistola alla testa da un’amica, nella sua abitazione di Vanzaghello. La notizia ha colto di sorpresa gli abitanti del piccolo centro visconteo, molti dei quali non ricordano la sua presenza in paese.

L’uomo di 62 anni, originario di Recco, agente di commercio, invece, è stato per quasi quindici anni residente a Cusago (a Monzoro), prima di trasferirsi, nel 2015, nella casa in cui è stato assassinato. Ad ucciderlo sarebbe stata Daniela Randazzo, una amica 57enne di Busto Arsizio che aveva invitato a casa sua. La donna, segretaria in una scuola, si sarebbe poi suicidata gettandosi dal balcone dell’appartamento di via Arno 2 a Vanzaghello.

Sull’omicidio – suicidio restano però ancora molti dubbi, primo tra tutti il movente. Poi le modalità. Il colpo potrebbe essere partito accidentalmente? La donna resasi conto di quel che era accaduto non ha retto e si e buttata dal balcone? Tutte le ipotesi sono possibili.

Secondo alcuni, Daniela da tempo soffriva di depressione provocata da una malattia che le era stata diagnosticata. Franco Deidda invece non aveva alcun problema di salute. 62enne, originario di Recco, divorziato (l’ex moglie ha vissuto sino all’anno scorso a Cusago e lì vivono alcuni suoi amici), era anche un istruttore di tiro. Deteneva in casa regolarmente alcuni armi, fra le quali la pistola che la donna avrebbe usato per ucciderlo

I carabinieri lo hanno trovato steso sul letto, come se stesse dormendo. Nel cortile, invece, c’era il cadavere della donna. Secondo alcune testimonianze i due si frequentavano da tempo. Giovedì, le esequie di lui saranno celebrate alle 10 nella chiesa parrocchiale Santi Fermo e Rustico di piazza Soncino a Cusago.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Maiorana rimozione tatuaggi Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Maiorana rimozione tatuaggi visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi