domenica - 1 Agosto 2021
HomeNewsCesanoLa Commissione antimafia spacca anche il Consiglio comunale di Cesano

La Commissione antimafia spacca anche il Consiglio comunale di Cesano

Bocciato l’emendamento proposto dal centrodestra cesanese, i cinque consiglieri di opposizione non hanno hanno partecipato alla votazione

Fabio-Raimondo-e-Simone-Negri-Cesano-bosconeCommissione sì, commissione no! Commissione comunale, commissione intercomunale. Un argomento, quello della lotta alla mafia che, vista la situazione in cui su questo tema versano i comuni del sud ovest milanese, dovrebbe unire. Invece spacca il mondo politico. È già accaduto a Trezzano, ed è capitato ieri a Cesano Boscone.

Il risultato? Identico. Mentre a Trezzano, la minoranza aveva abbandonato l’aula, a Cesano i cinque consiglieri di opposizione non hanno hanno partecipato alla votazione. In entrambi i casi, la maggioranza si è votata da sola il documento che propone la costituzione della commissione intercomunale antimafia.

visionottica crepaldiUn documento blindato, visto che nelle due occasioni, gli emendamenti proposti dalle minoranze sono stati rispediti al mittente. “Se le Amministrazioni Pd avessero voluto coinvolgere davvero le opposizioni – ha detto Fabio Raimondo, consigliere di Fratelli d’Italia a Cesano Boscone, – avrebbero dovuto far svolgere prima le commissioni in tutti comuni, recepire le osservazioni ed elaborare un testo condiviso da sottoporre ai consigli comunali. Ma così non è stato fatto”.

Adesso la situazione nei sette comuni del Sud ovest è la seguente: Corsico e Buccinasco (a guida Pd) hanno una commissione antimafia, così come Rozzano (a guida Centrodestra), tutti gli altri dovrebbero aderire alla commissione intercomunale, con Assago che da quest’orecchio proprio non ci sente.

La questione è che il documento approvato dal centrosinistra delinea una commissione prerogativa dei sindaci, mentre le opposizioni di Cesano e Trezzano hanno richiesto la presenza “di un membro individuato in ogni comune dalle opposizioni consiliari, in modo da coinvolgere tutte le forze politiche”.

barcelo agenzia di viaggiiHa detto ancora Raimondo: “Siamo stati a primi a proporre l’istituzione di una commissione intercomunale permanente antimafia nel sud ovest milanese, un territorio da sempre ad alto rischio di infiltrazione malavitosa. Volevamo una commissione capace di adoperare tutti gli strumenti utili per contrastare la piaga dell’infiltrazione malavitosa, intervenendo contro l’evasione fiscale, il gioco d’azzardo, la prostituzione, l’abusivismo, la vendita di prodotti contraffatti, la corruzione e in tutti quei settori che potenzialmente costituiscono la linfa vitale per il malaffare. Proposte di buon senso che sono state bocciate dalla sinistra cesanese che in consiglio comunale ha respinto il nostro emendamento”.

“La lotta alla mafia – ha concluso Raimondo – non è una prerogativa della sinistra, ecco perché al momento del voto sul testo della convenzione abbiamo ritenuto di spegnere le videocamere e non partecipare alla votazione.

Da parte sua, il sindaco Simone Negri ha smentito la chiusura nei confronti della minoranza. “Se avessimo approvato gli emendamenti del centrodestra,- ha detto a pocketnews.it – questi sarebbero dovuti essere approvati anche dagli altri comuni. Si sarebbe innestato un circolo vizioso che avrebbe rimandato sine die la costituzione della commissione. Il loro mi pare più un atteggiamento ostruzionistico, che di effettiva collaborazione”.

“D’altronde – ha concluso il primo cittadino di Cesano – le minoranze sono minoranze e non possono imporre soluzioni non condivise dalla maggioranza. Abbiamo voluto mandare un segnale forte di presenza su questo fronte e nessuno ci impedirà tra un anno di fare un tagliando alla commissione e c’è piena disponibilità a ridiscuterne, dopo averla resa operativa, le sue funzioni”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

banner ristorante gauguin Pocketnews tecnocasa Cesano Boscone half page Pocketnews Pasini ok 001 Pocketnews bricoman half 1 Pocketnews

PIÙ POPOLARI

Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori