sabato - 25 Settembre 2021
HomeAttualitàCesano Boscone: dopo il no alla Sagra arrivano tre giorni di appuntamenti

Cesano Boscone: dopo il no alla Sagra arrivano tre giorni di appuntamenti

L’amministrazione comunale ha organizzato una serie di appuntamenti che si terranno il prossimo week end, quello che va dal 17 al 19 settembre

Cesano-boscone-festa-padronaleIl no alla Sagra, e alla Festa della Madonna del Rosario, è ancora una ferita aperta, a Cesano Boscone. Aperta e dolorosa perché nei comuni limitrofi, Trezzano, Assago e Buccinasco si sono svolti, o si stanno svolgendo, appuntamenti tradizionali come appunto Sagre, Autunno Trezzanese, Feste delle associazioni, che richiamano migliaia di persone. Forse per attenuare i malumori dei residenti, l’amministrazione di Cesano Boscone ha organizzato una serie di appuntamenti (che si terranno il prossimo week end, quello che va dal 17 al 19 settembre) e fatto una promessa.

Gli appuntamenti cominciano Venerdì, alle  21.15, in Piazza San Giovanni Battista, dove si terrà la presentazione del libro “Città d’argento” di Marco Erba (Ed. Rizzoli). Un libro per ragazzi e famiglie, che racconta la storia di Greta, studentessa liceale quattordicenne, che divide la passione per il nuoto con l’amica-nemica Anna, sua compagna di classe. Sullo sfondo c’è il terribile massacro di Srebrenica, di cui Greta non ne sa quasi nulla. Lei, nata a Milano, è concentrata sulla scuola e sulla sua passione per il nuoto, non è mai stata in Bosnia, anche se metà della sua famiglia viene da lì. Dal passato, però, non si può fuggire, e così Greta si ritrova a scavare nella storia della sua famiglia, tornando laggiù dove tutto è cominciato.

Sabato 18, sempre alle 21.15 in piazza a San Giovanni Battista, sarà celebrata una serata di festa con la Pastorale Giovanile, dal titolo “Ho incontrato uno sguardo senza fine”. Sarà l’occasione per salutare Don Michele Buttera che, dopo più di 10 anni, lascia la Comunità Pastorale Madonna del Rosario, e per dare il benvenuto a Don Paolo Timpano che raccoglierà il testimone.

Chiuderà la tre giorni, domenica 19 presso il Cortile di Villa Marazzi alle 21.15, l’evento “Un bel dì vedremo”. Il dolce abbraccio tra musica e pittura nel romantico Ottocento, con la soprano Laura Dacomo, il tenore Andrea Bianchi, la musica al pianoforte di Sem Cerritelli e lo storico dell’arte Leonardo Catalano.

barcelo agenzia di viaggiiL’amministrazione ha più volte ribadito che il no alla Sagra è stata una scelta a tutela della sicurezza dei residenti. Residenti che però non l’hanno presa molto bene. “Con grande dispiacere – ha sottolineato infatti il sindaco Simone Negri in una nota stampa – per il secondo anno consecutivo, dovremo rinunciare alla nostra Festa Patronale. È stata una decisione senz’altro sofferta, ma che si è resa necessaria, alla luce della situazione sanitaria in atto, ancora caratterizzata da numerose incognite, nei confronti della quale abbiamo voluto far prevalere un forte senso di responsabilità”.

“Settembre è un mese chiave, – ha proseguito il sindaco – è il momento della ripartenza, soprattutto delle scuole, e l’organizzazione della Festa – che prevede sforzi ed impegni da assumere già a partire dalla scorsa primavera – non ci consentiva un sufficiente livello di sicurezza, né avremmo voluto offrire alla cittadinanza una manifestazione con rischi o limitazioni”. La promessa è che l’anno prossimo sarà celebrata una delle feste più grandi che i cesanesi ricordino.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori