sabato - 25 Settembre 2021
HomeNewsCesanoTrezzano chiude la “pratica” Cesano in soli 45 minuti

Trezzano chiude la “pratica” Cesano in soli 45 minuti

Un’Idrostar indebolita dall’addio di alcune sue stelle, cede il passo ai trezzanesi nella prima gara di Coppa Lombardia

real trezzanoÈ finita 3 a 1, ma i gol avrebbero potuti essere molti di più. Si è conclusa così la prima gara del ritorno del calcio sulla piazza di Cesano Boscone e Trezzano, due squadre che si  affronteranno tra poche settimane nel campionato di Seconda Categoria. I gialloblù, indeboliti dall’addio di alcune stelle, hanno ceduto  il passo ai trezzanesi, scesi in campo con il piglio giusto.

Protagonista assoluto della gara è stato il neoacquisto giallonero Seaf, un terzino di origini egiziane, autore della seconda rete trezzanese e di due assist per il 3 a 1 finale. Trezzano ha chiuso la “pratica” Cesano nella prima frazione di gioco.

Sono bastati 10 minuti dall’esordio in una gara ufficiale che Seaf è salito in cattedra: dopo una sgroppata sulla fascia ha messo in area un pallone invitante  per Cantatore: piattone, palo interno e gol. Non sono trascorsi nemmeno una decina di minuti, che Seaf si è messo in proprio. Solita sgroppata sulla fascia, dribblati due avversari, conversione verso il limite dell’area e tiro sotto la traversa: 2 a 0.

Il Cesano? Si è fatto vedere dalle parti del portiere giallonero Procacci un paio di volte, ma senza riuscire a creare pericoli concreti. Dopo la mezz’ora, altro invitante rasoterra ad uscire dal fondo scoccato da Seaf. Il cioccolatino è stato raccolto da Puggioni che di piatto ha infilato la sfera sotto l’incrocio dei pali.

Dopo il 3 a 0, i ragazzi del presidente Serviddio hanno leggermente mollato la presa. A cinque minuti dalla fine, il portiere trezzanese Procacci  ha mancato la presa su un cross in area di rigore ed è franato sugli attaccanti gialloblù. Nosino si è presentato dal dischetto e ha messo a segno il 3 a 1 che avrebbe potuto riaprire la partita.

Riapertura che non c’è stata. Nei secondi quarantacinque minuti, il Trezzano non ha sfruttato almeno altre due palle gol, il Cesano non ha trovato le risorse tecniche e fisiche per riagguantare la situazione. Nota di merito a Bennici, Seat e Palestro che hanno fatto la differenza nel Real Trezzano, i gialloblù andranno rivisti nei prossimi appuntamenti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori