domenica - 29 Gennaio 2023
HomeNewsCusagoCusago, da portavoce del sindaco ad “assessore tuttofare”, la strana carriera di...

Cusago, da portavoce del sindaco ad “assessore tuttofare”, la strana carriera di Valentina Pillai

Chiesto con una interpellanza quali siano le reali mansioni della responsabile delle comunicazioni del comune

cusagocastello-pillai-valentina
Nella foto, il castello di Cusago e, nel riquadro, la portavoce del sindaco Valentina Pillai

Egregio direttore,
vogliamo informare i cittadini di Cusago, tramite il suo giornale, di un fatto increscioso che ci è stato segnalato il 4 novembre appena trascorso, nel nostro comune. Alcuni cittadini si sono recati, previo appuntamento,  presso gli uffici comunali preposti alla somministrazione dei vaccini trovando la porta dei locali allestiti allo scopo chiusa a chiave.

Solo dopo numerose ricerche si è riusciti a rintracciare il detentore delle chiavi dei locali: la portavoce del sindaco, la Dott.ssa Pillai. Una volta riaperto il servizio, però, è sorta una domanda, anzi due: a che titolo questa persona custodisce le chiavi degli uffici comunali? Perché le attività di cui si occupa vanno ben oltre i confini imposti dal suo ruolo?

Salvo errori, il suo compito dovrebbe essere quello di tradurre e comunicare il programma istituzionale dell’amministrazione e non quello di detenere le chiavi degli spazi comunali, di dispensare opinioni personali o addirittura in alcuni casi giudizi, di indicare le tempistiche per la soluzione di quesiti posti direttamente dai cittadini, tantomeno quello di relazionarsi con noi dell’opposizione. Non è il suo ruolo.

Nell’intento fare chiarezza su tutte queste stranezze che non fanno altro che sollevare perplessità sul corretto funzionamento di alcune sezioni dell’apparato comunale, noi dell’opposizione stiamo preparando e, appena pronta inoltreremo, una articolata interpellanza, che ha come oggetto la figura del portavoce all’interno della sua amministrazione, al sindaco Triulzi. Che sia lui a chiarire ruolo e compiti della Pillai.

Noi pensiamo che le mansioni della Dott.ssa Pillai, debbano essere solo quelle previste dalla funzione che le è stata attribuita, che ricordiamo a tutti essere quella di “portavoce del sindaco” e non quella si assessore aggiunto o di “factotum” come di fatto accade a Cusago.

Gruppo consiliare “Siamo Cusago”

ndr: Naturalmente questo giornale offre lo stesso spazio alla dott.ssa Pillai, se lo vorrà, per una sua replica

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Davenia Ocean Poke Ortopedia SC La Family Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Davenia Ocean Poke Commercialista Livraghi Ortopedia SC Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi