venerdì - 24 Settembre 2021
HomeNewsAssagoVia Bonfadini, sgomberato il campo rom abusivo dopo un’indagine sul traffico di...

Via Bonfadini, sgomberato il campo rom abusivo dopo un’indagine sul traffico di rifiuti

L’ex sindaco di Corsico Silvia Scurati (Lega): “Procedere con lo smantellamento di tutti i campi nomadi abusivi, anche quelli presenti nel Parco sud di Milano

Milano-sgombero-campo-rom-via-bonfadini33 arresti, baracche e  case in muratura nella parte abusiva dell’insediamento abbattute. Estorsioni e giro di spaccio, smaltimento illegale e traffico di rifiuti. Un giro di affari da un milione di euro. Sono questi i risultati di un’indagine della polizia locale di Milano che ha permesso di individuare nel campo nomadi di via Bonfadini il cuore pulsante di un clan criminale composto da rom. Anzi, come ha detto il capo della polizia locale di Milano «quel campo era lo snodo fondamentale e nevralgico dell’attività criminale».

victoryfashion-webL’inchiesta, partita a giugno 2020, è stata seguita dai pm Francesco De Tommasi e Sara Ombra, coordinati dal capo della Direzione Distrettuale Antimafia Alessandra Dolci. Nel mirino imprenditori edili che inviavano i propri camion pieni materiali pericolosi: ferro, oli, eternit e altri materiali di scarto in via Bonfadini, dove un gruppo di operai separava i materiali e abbandonava nei campi ciò che non poteva essere rivenduto

Il capo riconosciuto del sodalizio criminale è stato identificato in Umberto Cirelli, 56 anni coadiuvato da uomini di sinti di origine abruzzese: tra i 33 arrestati, 6 sono del ramo Cirelli, vivevano nel campo, gli altri sono manovali o imprenditori. A questi ultimi sono stati sequestrati anche camion e mezzi da lavoro impiegati nel traffico.

Non è la prima volta che campo di via Bonfadini, per metà governata da un’altra famiglia di rom di origine abruzzese è al centro di indagini. Nell 2018 i carabinieri scoprirono una centrale che lavorava gioielli sottratti grazie a furti in appartamento tra Milano e il Nord Italia.

Sulla vicenda è intervenuta Silvia Scurati ex vicesindaco di Corsico e attuale consigliere idella lega in Ragione, che ha detto: “Bisogna procedere con lo smantellamento di tutti i campi nomadi abusivi”

“E’ stata necessaria un’indagine iniziata un anno fa sul tema del traffico illecito di rifiuti – ha sottolineato in un comunicato stampa – per arrivare finalmente al sequestro del campo nomadi di Via Bonfadini a Milano. Reati gravissimi quelli contestati che si allargano anche all’estorsione con metodo mafioso e associazione a delinquere, oltre allo spaccio di droga”.

Poi ha concluso:  “Da anni viene segnalata all’Amministrazione milanese questa situazione di degrado e illegalità persistente, che non riguarda solo questo caso ma anche tutti gli altri insediamenti abusivi, anche in pieno Parco Agricolo Sud Milano, che invece persistono in maniera indisturbata.  Quanto avvenuto, d’altra parte, conferma come gli insediamenti illegali siano terreno fertile per coloro che commettono illeciti, che possono contare su luoghi in cui nascondersi e proseguire a delinquere come se nulla fosse”.

 

1 commento

  1. Giustamente è stato ricordato che sono solo 50 anni. Ma prima non si è accorto nessuno? Io passavo da lì tutti i giorni e il problema era quotidiano. Mi chiedo però, non è che tutta questa solerzia è legata al passaggio (speriamo mai) del proseguimento paullese? Allora c’è da chiedersi quale sia il male minore.
    Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori