mercoledì - 18 Maggio 2022
HomeAttualitàScomparsa dello stilista Nino Cerruti, Corsico dimentica di ricordarlo

Scomparsa dello stilista Nino Cerruti, Corsico dimentica di ricordarlo

L’imprenditore era il papà della Hitmann, azienda corsichese un tempo leader del settore moda. Nello stabilimento in via Di Vittorio ha iniziato anche il giovane Giorgio Armani

nino cerrutiNino Cerruti, lo stilista che con le sue idee creative ha rivoluzionato il mondo della moda, è morto a 91 anni all’ospedale di Vercelli. È scomparso proprio durante i giorni di una Fashion Week Uomo. Cosa centra Cerruti con Corsico? Pochi sembrano saperlo ma il legame è fortissimo.

Lo stilista infatti è stato il fondatore e l’ animatore della Hitman che si affaccia sulla nuova Vigevanese, in via Di Vittorio. La Hitman è stata una delle industrie più famose nel mondo, soprattutto per la moda uomo. È fallita dopo la cessione da parte dello stesso Cerruti a un gruppo finanziario che si è poi rivelato poco solido. Considerato maestro di stile ed eleganza, il suo nome ha identificato l’eccellenza dello stile nel jet set mondiale. Cerruti infatti ha vestito star nella vita e nei film: Tom Cruise in Eyes wide shut, Harrison Ford in Air Force OneFrantic, solo per citarne qualcuno.

Non solo imprenditore. Nino Cerruti ha scoperto molti talenti della moda. È stato lui a scoprire il più grande di tutti, il numero 1. Assunse proprio alla Hitman di Corsico il giovane Giorgio Armani. Alcuni vecchi artigiani che hanno lavorato attorno a via Di Vittorio, il titolare di un’officina in particolare, ricorda ancora il giovane Armani che gli lasciava la sua auto, che non era ancora una fuoriserie, per piccole riparazioni.

Non solo. Da Corsico, alla Hitman, sono passati personaggi come Jack Nicholson, William Shatner mitico comandante Kirk di “Star Trek” e il grande fotografo di Hollywood e della Formula 1 Monty Shadow scomparso durante le  feste natalizie, per Covid 19, che alla Hitman era di casa.

Nonostante questo passato, la scomparsa di Nino Cerruti, a Corsico, è passato sotto silenzio. Nessun cenno da parte dell’amministrazione comunale, nessun cenno da parte delle associazioni di categoria. Nulla. Eppure, in occasioni particolari – e la morte di Cerruti era forse l’occasione giusta – le medaglie andrebbero lustrate e mostrate al pubblico. Non è capitato a tutti aver ospitato un uomo considerato maestro di stile ed eleganza, un uomo identificato con l’eccellenza dello stile nel jet set mondiale. Una tappa della sua vita l’ha vissuta a Corsico, possibile che nessuno ricordi?

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Maiorana rimozione tatuaggi Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Maiorana rimozione tatuaggi visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi