venerdì - 24 Settembre 2021
HomeAttualitàIn Humanitas (e negli altri ospedali) si festeggia la Giornata internazionale dell’infermiere

In Humanitas (e negli altri ospedali) si festeggia la Giornata internazionale dell’infermiere

Le loro immagini sono diventate simbolo della lotta alla pandemia e il loro impegno li ha portati a essere ufficialmente candidati al premio Nobel per la Pace 2021

Giornata-internazionale-dellinfermiere--Oggi si celebra la Giornata Internazionale dell’Infermiere. Quelli Italiani sono diventati simbolo della lotta alla pandemia e il loro impegno li ha portati a essere ufficialmente candidati al premio Nobel per la Pace 2021. In Humanitas si festeggiano i 3200 professionisti sanitari assistenziali che lavorano negli ospedali di Rozzano, Milano, Bergamo, Castellanza, Torino, Catania, negli Humanitas Medical Care e in Humanitas University.

banner-Ama-RozzanoLa candidatura al Nobel per gli infermieri italiani è uno dei tanti riconoscimenti arrivati a una categoria fondamentale nella pandemia. «Ovunque per il bene di tutti» è lo slogan della Federazione nazionale ordini professioni infermieristiche per la Giornata Internazionale dell’infermiere, ma anche per un congresso che quest’anno è itinerante, sul territorio. Il filo conduttore è l’attività di infermiere di prossimità. Anche il Recovery Plan punta a una medicina territoriale con meno medici di famiglia e più infermieri.

Questa particolare festa ricorre nell’anniversario della nascita di Florence Nightingale, che fondò le scienze infermieristiche come oggi le conosciamo basandole su esperienza, analisi dei dati e ricerca. Un approccio che combina grandi capacità professionali e doti umane.

Tante specializzazioni, competenze ed emozioni, una continua formazionee una profonda dedizione per i pazienti: ecco ciò che rende fondamentali i professionisti sanitari assistenziali negli ospedali. Tenaci durante l’emergenza Covid-19, hanno continuato a prendersi cura ogni giorno dei pazienti, garantendo massima qualità e sicurezza. Anche oggi, sono impegnati a supportare la campagna vaccinale per la popolazione. Sempre con il sorriso, anche dietro alla mascherina.

In Italia gli infermieri sono oltre 450mila. Sono 5,8 ogni mille abitanti, un numero che è sotto la media Ocse, 8,8. Sono stati i primi a raccontare quello che stava accadendo negli ospedali del nostro Paese, nelle terapie intensive, tra bombole d’ossigeno e tute di contenimento, mascherine, visiere, guanti, copriscarpe. Per questo sono diventati simbolo della lotta alla pandemia e il loro impegno li ha portati a essere ufficialmente candidati al premio Nobel per la Pace 2021.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori