lunedì - 26 Settembre 2022
HomeNewsBuccinascoIl derby di famiglia tra Buccinasco e Nevada Calcio va in scena...

Il derby di famiglia tra Buccinasco e Nevada Calcio va in scena sul campo comunale dedicato a Gaetano Scirea

I rossoblù vincono la stracittadina con tre reti (a zero) segnate da Francesco Biondi, Paolo Franchina e Alberto Spina

nevada-okDuello fratricida quello avvenuto ieri pomeriggio sul campo comunale Scirea: Buccinasco e Nevada Calcio si sono affrontate in un derby in famiglia che ha lasciato l’amaro in bocca ai biancoverdi del Nevada, neopromossi, che hanno la sede nello stesso indirizzo del Buccinasco. 3 a 0 il risultato finale della partita.

Per la squadra di Davide Antonelli, vincitrice la scorsa stagione del suo girone di Terza categoria, la gara si è messa in salita dopo appena 26 minuti per l’espulsione di Mattias Gouila per doppio giallo (il primo per proteste, il secondo a causa di un fallo per gioco pericoloso). Sino a quel momento la gara era stata equilibrata con un paio di occasioni per parte per portarsi in vantaggio.

L’equilibrio si è rotto alla fine del primo tempo quando su un rinvio, dopo calcio d’angolo battuto dai rossoblù di Francesco Manco, la palla è finita tra i piedi di Francesco Bondi che ha battuto il portiere biancoverde tra le proteste degli ospiti per un presunto fuorigioco.

Nel secondo tempo, il Nevada è calato vistosamente, mentre il Buccinasco ha fatto valere l’esperienza della sua lunga esperienza nella categoria. Sornione ha aspettato le occasioni per colpire. Con un contropiede finalizzato da Paolo Franchina ha punito una prima volta i biancoverdi, con una seconda ripartenza ha fissato il risultato sul 3 a 0 grazie ad Alberto Spina.

I rossoblù sono stati bravi ad approfittare dell’ingenuità dei loro avversari non avvezzi alla categoria. I biancoverdi hanno pagato l’inesperienza. Mal comune mezzo gaudio?  Entrambe le squadre hanno avuto la sventura di essere iscritte al girone T di Pavia e saranno costrette a sobbarcarsi di lunghe trasferte per potersi presentare sui campi della Lomellina e dintorni.

Un esempio è la gara del turno infrasettimanale del Nevada che dovrà giocare dopo essersi sciroppata 65 (+ 65 per il ritorno) chilometri per andare a Mede Lomellina. Con quali uomini, visto che tutti lavorano e dovranno chedere permessi per uscire prima? Forse sarebbe stato meglio inserire il Buccinasco e il Nevada nel girone con Cesano Boscone, Corsico e le due squadre di Trezzano. Sarebbe stato, con tutti i possibili incorci e stracittadine, più interessante e avrebbe mosso più tifosi. Non falangi, ma sicuramente qualcuno in più dello zero previsto con l’attuale situazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi