domenica - 1 Agosto 2021
HomeCorsicoCorsico CronacaÈ morta la 57enne scomparsa ieri, lanciatasi dalla finestra di un albergo

È morta la 57enne scomparsa ieri, lanciatasi dalla finestra di un albergo

4c28b4d70a4dd7076300940949ac0d11 Pocketnews

Maria Laganà ha cessato di respirare ieri pomeriggio poco dopo le 17,30. Sposata, con Enzo Spinosa, la coppia che non aveva figli, viveva in via Vincenzo Monti a Corsico

Non ce l’ha fatta. Nonostante i disperati tentativi dei medici del Niguarda che l’avevano presa in cura, Maria Laganà, la 57enne corsichese, scomparsa l’altro ieri mentre si recava al lavoro, e lanciatasi nel vuoto da una finestra dell’albergo dove aveva cercato rifugio, è morta.

Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto sul selciato che costeggia l’hotel Allegro Italia, di via Conca del Naviglio, nei dintorni della darsena di Milano. Nulla hanno potuto fare i chirurghi che l’hanno sottoposta a delicati interventi per tamponare le emorragie interne e  le gravi fratture al all’anca e alle gambe, provocate dalla caduta da un’altezza di circa 10 metri.

Maria Laganà ha cessato di respirare ieri pomeriggio poco dopo le 17,30. Sposata, con Enzo Spinosa, la coppia che non aveva figli, viveva in via Vincenzo Monti a Corsico. L’altro ieri la donna avrebbe dovuto recarsi al suo posto di lavoro, alla scuola Margherita Hack di Assago, ma non lo ha fatto. Non vedendola arrivare, i suoi colleghi hanno chiamato i suoi parenti.

Sono stati loro, assieme ai nipoti Fabiana e Carmelo, a lanciare l’allarme. Per ritrovarla, Buccinasco aveva mobiliato la protezione civile. A Corsico, i carabinieri avevano allertato tutti i comandi del Sud ovest. Senza risultati. Maria Laganà, che da tempo soffriva di depressione, dopo aver abbandonato la sua auto dalle parti di via San Adele, probabilmente, in pullman aveva raggiunto la Darsena, a Milano. Giunta in via Conca del Naviglio ha preso una camera in hotel.

Lì ha trascorso delle ore a combattere contro la sua depressione. Una battaglia che non ha vinto. Troppi forti i mostri che le turbavano la mente. Così ha deciso di farla finita. Ha aperto la finestra e… I parenti hanno deciso che i suoi funerali saranno celebrati in Calabria, a Motta san Giovanni, il luogo che le ha dato i natali.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

banner ristorante gauguin Pocketnews tecnocasa Cesano Boscone half page Pocketnews Pasini ok 001 Pocketnews bricoman half 1 Pocketnews

PIÙ POPOLARI

Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori