lunedì - 14 Giugno 2021
HomeCesanoCesano SportCesano, l'Idrostar rimandato e senza più la possibilità di sbagliare

Cesano, l’Idrostar rimandato e senza più la possibilità di sbagliare

I gialloblù in superiorità numerica per quasi un’ora non riescono a capitalizzare e alla fine sono puniti da un gol in contropiede

di Fiorenzo Dosso

Lo scontro al vertice punisce il Cesano. Precoce parlare di bocciatura per l’Idrostar perché il campionato è ancora lungo (12 giornate al traguardo) ma i 5 punti di vantaggio di una squadra attrezzata e strutturata come il Concordia dicono molto chiaramente che da adesso in poi i margini di errore per i gialloblù saranno davvero ridottissimi.

Sponsorizzato da:

Contratti e nervosi

Al Comunale di Robecco sul Naviglio i ragazzi di mister Imbriaco hanno ‘sentito’ forse un po’ troppo l’importanza della posta in palio e – pur facendo per larghi tratti la partita – sono apparsi da subito contratti e nervosi consentendo alla capolista di impostare la sfida sui binari di gran lunga preferiti: solidità difensiva e ripartenze. Ne è scaturito un primo tempo molto equilibrato: Iacuaniello ha avuto una buona opportunità, Burchielli si è opposto da par suo ad un paio di contropiede (lanciati da errori di impostazione) dei padroni di casa.

La colpa

La colpa principale degli ospiti è stata però quella di non aver capitalizzato a dovere la (possibile) svolta del minuto 35 quando il capitano del Concordia, Redaelli, è incappato nella espulsione per somma di ammonizioni. Una compagine ‘matura’ avrebbe colto al volo la superiorità numerica per circa un’ora e gestito la situazione in modo positivo. Il Cesano, invece, non ha saputo né trovare maggiore tranquillità d’animo né mutare atteggiamento ne cambiare marcia.

Le mischie

Quando poi, nel cuore della ripresa, Nosino ha capitalizzato con un tiro a giro sul secondo palo l’ennesima ripartenza biancoazzurra si è capito che così sarebbe calato il sipario. Perchè dopo si è giocato sino al termine in una sola metà campo esaltando la compattezza della formazione di mister Mazza, perché le mischie si sono moltiplicate, perché in mischia vale quasi tutto (anche qualche intervento al limite del penalty ma non così evidente …), perché senza lucidità non si va lontano …

La ricerca

Ecco, la lucidità. Adesso il Cesano deve ritrovare soprattutto quella. A partire da domenica prossima (ospite al Bruno Cereda il Visconti). Per riprendere il cammino e per alimentare le speranze di tener viva la lotta al vertice.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi