venerdì - 9 Dicembre 2022
HomeAttualitàTrezzano concede la cittadinanza onoraria al giudice anti ‘ndrangheta Nicola Gratteri

Trezzano concede la cittadinanza onoraria al giudice anti ‘ndrangheta Nicola Gratteri

La cerimonia sarà celebrata, alla presenza del magistrato, il prossimo 6 dicembre alle 13, nel Centro socio culturale di via Manzoni

Biggest ever 'Ndrangheta trial kicks offSarà celebrata il prossimo 6 dicembre alle 13, nel Centro socio culturale di via Manzoni, la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria a Nicola Grattieri, procuratore capo del Tribunale di Reggio Calabria, magistrato da sempre in prima linea nella lotta alla ‘ndrangheta in particolare, criminalità organizzata, in generale.

Alla cerimonia, oltre allo stesso Gratteri, parteciperanno anche il sindaco di Trezzano Fabio Bottero, Zina Villa, primo vicepresidente del Consiglio comunale trezzanese, esponente del M5stelle, Alice Zatti, secondo vicepresidente del Consiglio comunale trezzanese, e Silvia Gissi, presidente dell’associazione antimafia dedicata a Peppino Impastato.

La delibera consiliare per il conferimento della cittadinanza onoraria a Gratteri era stata approvata all’unanimità nel giugno 2020 su proposta del Movimento 5 Stelle. I motivi della proposta? I meriti di questo magistrato, impegnato in prima linea nella Direzione Distrettuale Antimafia. Gratteri, infatti, ha condotto e continua a condurre numerose importanti operazioni  contro le cosche della Ndrangheta.

Secondo Villa Zina “La passione civile che lo anima ha saputo sollecitare le coscienze dei cittadini che non vogliono lasciare soli i migliori servitori dello Stato. Anche in veste di scrittore e saggista ha saputo rappresentare le idee che lo contraddistinguono. La cittadinanza onoraria vuole significare la vicinanza solidale nei confronti di una persona che, perennemente sotto scorta per i rischi cui è esposto, è diventata un simbolo della lotta contro ogni criminalità organizzata”.

Noto in Italia e nel mondo, Gratteri è un punto di riferimento per larghi strati della società civile. Villa Zina ha lanciato un  appello ai trezzanesi, alle associazioni, alle scuole, ai lavoratori e alle imprese perchè siano partecipi di questo evento.

Seguici sulla nostra pagina facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Davenia Ocean Poke Ortopedia SC Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Davenia Ocean Poke Commercialista Livraghi Ortopedia SC Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi