lunedì - 14 Giugno 2021
HomeNewsCesanoTenta di aggredire il capotreno con un taglierino, fermato dagli agenti a...

Tenta di aggredire il capotreno con un taglierino, fermato dagli agenti a Cesano

Solo l'aiuto del collega macchinista e l'immediato coinvolgimento di Polfer e Carabinieri ha evitato il peggio

trenordQuesta mattina, un capotreno di Trenord è stato vittima stamane dell’ennesimo tentativo di aggressione a bordo di un convoglio che viaggiava sulla tratta Milano-Mortara. Lo denunciano i sindacati sottolineando che l’episodio è avvenuto alle 6 circa alla stazione di Cesano Boscone sul treno numero 2495.

birrificio barba d'oroUn uomo armato di “taglierino con lama estratta” ha tentato di raggiungere il capotreno che stava svolgendo il suo lavoro. Per fortuna il tentativo di aggressione è fallito. “Solo l’aiuto del collega macchinista e l’immediato coinvolgimento di Polfer e Carabinieri – affermano le organizzazioni sindacali di categoria che hanno denunciato l’episodio – che sono riusciti a fermare il malintenzionato, hanno impedito il peggio”.

Le diverse sigle sindacali, che solidarizzano con il capotreno,  in un comunicato denunciano la ripetitività di questi  “atti criminali e ingiustificabili”, e aggiungono “da tempo abbiamo riavviato un confronto con l’Aziende, con la mediazione del Prefetto, per affrontare e risolvere le criticità legate alla sicurezza del personale” ,

Proprio oggi è arrivata la nuova convocazione in Prefettura a Milano per il prossimo 30 giugno. “Esprimo solidarietà al capotreno aggredito questa mattina sul treno 2495 all’altezza di Cesano Boscone. Ha detto l’assessore alla sicurezza della Regione Lombardia Riccardo De Corato. Che ha proseguito: “Con Trenord stiamo affrontando il problema su quelle tratte dove maggiormente avvengono le aggressioni del personale”

Il progetto si chiama ‘Treni Sicuri’ e secondo De Corato servirebbe l’impegno di tutti anche delle Polizie locali e dei sindaci dei Comuni interessati dalle tratte sulle quali si sono registrati più episodi violenti. “Il presidio delle stazioni e dei convogli – ha concluso l’assessore De Corato – diventa prioritario per la sicurezza dei viaggiatori e del personale”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi