mercoledì - 4 Agosto 2021
HomeSportIl Trezzano inciampa sull’Albairate e rimedia la nona sconfitta

Il Trezzano inciampa sull’Albairate e rimedia la nona sconfitta

Pur con una importante campagna acquisti invernale, la squadra non riesce a dare continuità alla sue prestazioni

Facce scure in casa Real Trezzano per l’ennesima sconfitta rimediata sul campo di via Don Casaleggi, la nona complessiva di questo campionato. Dopo la vittoria conquistata la scorsa settimana, fuori casa, contro la Virtus Abbiatense, i gialloneri del presidente Serviddio sono stati sconfitti per  1 a 0 dall’Albairate, nella seconda partita del girone di ritorno del campionato di Seconda categoria.

Sponsorizzato da

Poco fuoco

Facce scure si diceva, per la delusione e perché, pur con una importante campagna acquisti invernale, la squadra non riesce a dare continuità alla sue prestazioni. Vive di fiammate. Ieri, per la verità, di fuoco in campo se ne è visto davvero poco. Né dalla parte dei padroni di casa, né da parte degli ospiti che solo a cinque minuti dalla fine sono riusciti a passare in vantaggio con un gol rocambolesco.

Saldi di fine stagione

La partita, infatti, è sembrata essere una gara di fine stagione, senza occasioni (a parte una capitata nel primo tempo sui piedi di Urbani, finita fuori, ed una, dall’altra parte, capitata a Riascos che ha tirato alto), senza emozioni, senza un gesto tecnico degno di tal nome: senza cuore, insomma.

Rimpallo maledetto

I ventidue in campo, più i loro sostituti, si sono trascinati stancamente sino all’85, quando su un calcio d’angolo assegnato all’Albairate, la palla dopo un rimpallo è rimasta dentro l’area di rigore dei trezzanesi. Il più veloce a capitalizzarla è stato Rios Riascos che così ha messo ha segno la rete che ha permesso alla sua squadra di consolidare il quarto posto in classifica.

Senza alibi

Per dovere di cronaca vanno segnalate le deboli proteste dei gialloneri, secondo i quali il giocatore non visto dall’arbitro, si sarebbe aggiustato la palla con la mano. Resta un fatto: una migliore gestione delle diverse fasi di gioco e un migliore approccio alla partita, forse, avrebbero garantito un finale diverso. Senza recriminazioni e nemmeno alibi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori