lunedì - 14 Giugno 2021
HomeCesanoCesano SportGiongrandi cala un tris che stende l’Iris e conferma Cesano in vetta...

Giongrandi cala un tris che stende l’Iris e conferma Cesano in vetta alla classifica

Una tripletta del centrocampista gialloblù dà la svolta a una gara iniziata in sordina e con il freno a mano tirato

di Fiorenzo Dosso

Il grande pomeriggio di Mirko Giongrandi conferma la leadership del Cesano Idrostar nel girone S di Seconda Categoria. Eppure non era cominciato nel migliore dei modi: approccio presuntuosetto e troppo soft quello dei ragazzi di mister Imbriaco.

Sponsorizzato da:

Lo sberlone

Ci sono voluti un paio di mezzi pericoli corsi inutilmente e lo sberlone dello svantaggio – minuto 13 su dubbio penalty trasformato da Zanin – per scuoterli dal torpore  che sembrava li affliggesse al cospetto di avversari bravi a fare della propria caratura complessivamente inferiore una leva per gettare il cuore oltre l’ostacolo.

L’arrabbiatura

“Da allenatore mi arrabbio – parole e musica di mister Imbriaco – perché dobbiamo sempre prendere schiaffi per svegliarci. Da allenatore mi piace constatare che quando ci svegliamo facciamo poi davvero tutto per bene.” E la sveglia è di quelle più potenti perché al 16’ Giongrandi firma un autentico eurogol con un esterno destro che, come dicevano i cronisti di una volta, toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali.

Pratica archiviata

La prodezza galvanizza i gialloblù. Che inseriscono marce altissime e nel breve volgere di una ventina di minuti archiviano la pratica Iris 1914. Alla mezz’ora esatta il rientrante Iacuaniello confeziona assist al bacio per il raddoppio di Giongrandi e cinque minuti più tardi le parti si invertono per il tris del bomber scuola granata. 

La tripletta

Allo scadere del primo tempo, infine, il 35enne numero 7 si porta a casa il pallone della tripletta personale ed il 4-1 del riposo garantisce una ripresa in tutta tranquillità. Paggiarin va a referto su un errore del portiere ospite ed allo scadere un eccesso di leziosità (non gradita dal tecnico) dei padroni di casa consente al bianconero Goj di accorciare ancora le distanze.  

Il derby con il Corsico

Le antagoniste Concordia e Romano Banco non mollano di un millimetro ma i numeri – quelli che non mentono mai – dei ragazzi del presidente Leporatti sono davvero importanti: settima vittoria consecutiva, nessuna sconfitta, cinque successi su cinque trasferte. E proprio in trasferta domenica prossima ci sarà un test molto probante: il Corsico attende la capolista per dare una svolta ad una stagione sin qui deludente. Attento, Cesano: il derby non è mai una partita come le altre.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi