martedì - 6 Dicembre 2022
HomeSportFine settimana da doppio derby fra il Real Trezzano e l’altra Trezzano

Fine settimana da doppio derby fra il Real Trezzano e l’altra Trezzano

Una vittoria e un pareggio sono il bilancio delle due stracittadine che, calendario alla mano, hanno messo di fronte prime squadre e Juniores delle due società trezzanesi

IMG_4929
Nella foto, Kevin Palestro, autore del primo gol del Real Trezzano nel derby con la Nuova Trezzano

Un doppio derby fra Real Trezzano e Nuova Trezzano è quello che hanno regalato i calendari di Seconda categoria e Juniores, nelle giornate di sabato e domenica. Un pareggio e una vittoria per il Real sono il bilancio delle due stracittadine che si sono disputate, la prima sul campo di via Don Casaleggi, la seconda nello stadio di via Europa.

Si  è cominciato sabato con l’appuntamento degli Juniores delle due società trezzanesi  tra cui c’è da tempo una grande rivalità. Dopo un primo tempo dominato dai giallo neri del presidente Serviddio ( 3 a 1 il risultato parziale), nella seconda frazione di gioco c’è stata la reazione dei ragazzi di Vaccarello che sono riusciti a portarsi sul 3 a 3.

Per i giallo neri, allenati da Marco Di Stasio, colonna del Trezzano Vigor negli anni ’80-90, centrocampista dai piedi buoni nel Saronno e nel Città di Castello in serie C, ha aperto le danze Di Domizio. Il vantaggio non è durato a lungo: il pareggio dei viola porta la forma di Broggi. Real Trezzano più in palla e di nuovo davanti con Raselli e con D’Orso.

Probabilmente sul 3 a 1, i ragazzi di Di Stasio hanno pensato di aver chiuso la pratica. Non è stato affatto così. Nel secondo tempo, Baroni ha riaperto la gara risolvendo una mischia su calcio d’angolo e Fadiga ha fissato il risultato sul 3 a 3.  Una gara combattuta, a tratti anche bella, che è stata macchiata da due episodi.

 Il primo è l’infortunio capitato al giallonero D’Anelli, attaccante, che potrebbe aver compromesso i legamenti del suo ginocchio (si è in attesa degli esami strumentali). Il secondo riguarda  un parapiglia scoppiato a fine gara, quando Fadiga, della Nuova Trezzano, avrebbe colpito con un pugno un suo avversario. Niente di grave. Gli animi si sono subito acquietati.

Domenica pomeriggio il bis. Nello stadio di via Europa si sono affrontate le squadre che militano nel girone P del campionato di Seconda categoria. Si è trattato di una gara che i giallo neri hanno risolto nel primo tempo con i gol di Kevin Palestro e Marco Nosino. La nuova Trezzano ha tentato verso la fine della prima frazione di gioco di rientrare in partita, ma i suoi assalti si sono infranti sul muro eretto con centrocampisti e difensori dai ragazzi di mister Zanoni.

Nel secondo tempo il tema della gara è stato uno: viola a cercare di segnare almeno una rete, giallo neri a ripartire manovrando per liberare l’uomo in area di rigore avversaria. Manovre che sono riuscite in più di un’occasione. Peccato che tutte siano state sprecate dagli avanti del Real che per precipitazione o imprecisione hanno fallito ogni tentativo di portarsi sul 3 a 0. Anche in questa gara va registrato un grave incidente cui è stato vittima Mauro Carbone, difensore del  Real Trezzano. Il suo ginocchio ha ceduto ed è stato trasportato in ospedale in ambulanza per gli accertamenti strumentali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Davenia Ocean Poke Ortopedia SC Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Davenia Ocean Poke Commercialista Livraghi Ortopedia SC Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi