mercoledì - 29 Giugno 2022
HomeNewsCorsicoCorsico, lettera d’addio al veleno dell’ex segretario comunale

Corsico, lettera d’addio al veleno dell’ex segretario comunale

La missiva è indirizzata al sindaco Stefano Ventura, al presidente del Consiglio comunale, ai consiglieri comunali e a tutto il personale di via Roma

comune-di-corsicok
Nella foto, l’ingresso del municipio di Corsico e, nel riquadro, il sindaco Stefano Ventura

C’è un quesito che aleggia sulla vita politica di Corsico. Non fa dormire alcuni, fa sorridere (amaramente?) altri. È stato posto dall’ex segretario Paolo Bertazzoli (quello che aveva bocciato la decisione della giunta di affidare a un organismo esterno la commissione disciplinare sul personale comunale) che ha lasciato ad altri l’incarico dopo pochi mesi dal suo insediamento.

Un segretario comunale delegittimato che, come previsto, dopo qualche settimana dall’approvazione del “Regolamento dell’ufficio dei procedimenti disciplinari” a carico dei dipendenti del Comune di Corsico, ha fatto le valige e si è affaccendato in altre faccende (leggi qui). Orbene, nei giorni scorsi Bertazzoli ha inviato una lettera di saluti al veleno indirizzata al sindaco Stefano Ventura, al presidente del Consiglio comunale, ai consiglieri comunali e a tutto il personale di via Roma.

Più che un saluto, a tutti coloro che non riescono più a dormire (e anche a quelli che sorridono amaramente), sembra un atto di accusa, seppur lanciato con un linguaggio ermetico, che più ermetico di così non si può. Dopo aver citato uno scultore rumeno e la sua capacità di rendere le sue opere estremamente sintetiche, Bertazzoli ha lanciato quello che ai destinatari più attenti è parso essere un vero e proprio j’accuse nei confronti delle modalità amministrative introdotte dalla giunta Ventura. Per altri, invece si tratterebbe di un discorso più ampio, che riguarderebbe l’amministrazione pubblica italiana, in generale.

Che cosa ha scritto l’ex segretario? Ecco il testo: “ Meno procedure di finta semplificazione per dover far vedere che il tema è “caldo” dunque, e meno step nei processi decisionali, ma più trasparenza e tracciabilità delle decisioni. Finché le logiche e i comportamenti saranno di livelli intra ufficio e basati su rapporti personali come se dovessimo essere per forza amici per lavorare insieme ed ogni cambiamento dovesse per forza ripercuotersi con una volontà propria sul voler modificare assetti che si immaginano delicati equilibri senza spiegare che invece sono le esigenze “ex officio” ad essere preminenti anche se non uniche (art.97 Cost.), non credo ci potrà essere una Pubblica Amministrazione moderna, anzi risulterà frazionata, divisa, come lo stesso Dante tristemente cantava dell’Italia nella divina commedia”.

Che sia un j’accuse o un discorso più generale, ad ogni lettore l’ardua sentenza. Rimane, però un dato: la lettera di Bertazzoli recapitata in comune il 9 maggio è stata consegnata ai consiglieri comunali solo qualche giorno più tardi e su insistenza di alcuni di loro, informati da una talpa sul suo arrivo. La lettera è poi diventata oggetto dell’intervento di Roberto Mei durante il consiglio comunale che ha approvato il Bilancio con relativo aumento delle tassazioni comunali.

A proposito della missiva Mei ha detto: “è una delle note più dolenti che mi siano capitate in questi anni di consigliere comunale: il saluto dell’ex segretario comunale dott. Bertazzoli, il quale, è andato via evidentemente in contrasto con alcuni dirigenti appoggiati dalla politica. Quelle scritte sono parole forti, di una persona che ha lavorato con voi a stretto contatto e che, evidentemente, vi ha misurato, vi ha pesato e vi ha trovato mancanti”.

Chiesto al sindaco Ventura di commentare la lettera del segretario Bertazzoli e le dichiarazioni di Mei, il primo cittadino non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione, lasciando nel dubbio tutti coloro che non riescono più a dormire ed anche quelli che sorridono amaramente. Il quesito così rimane sospeso nell’aria: “A chi o a cosa si riferisce l’ex segretario comunale?”
Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Maiorana rimozione tatuaggi Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Maiorana rimozione tatuaggi visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi