lunedì - 14 Giugno 2021
HomeAttualitàCesano: bimbo disabile festeggia il compleanno, multato assieme ai suoi genitori e...

Cesano: bimbo disabile festeggia il compleanno, multato assieme ai suoi genitori e ai vicini

Il caso diventa “politico” e approda in Consiglio comunale grazie a Simona Sanfelici e Fabio Raimondo

multe-polizia-localeMulte come se piovesse. Sono quelle elevate nei giorni scorsi da alcuni agenti della Polizia Locale di Cesano Boscone a un gruppo di persone che stavano festeggiando un compleanno all’interno del giardino condominiale. Solo che il festeggiato, Antonio, è un bambino di 12 anni cui è stata diagnosticata la sindrome di Tourette, che si palesa con gravi disturbi neurologici.

PUBBLICITà

sigma-finale-nativeEra stato lo stesso medico che ha in cura il ragazzo a consigliare di farlo partecipare a eventi sociali che possano tenerlo attivo. Come il compleanno, appunto festeggiato con i suoi amichetti e alcuni loro genitori. Tutti con la mascherina. Peccato che la festa non sia stata gradita da altri vicini di casa. Che hanno chiamato la Polizia locale segnalando l’assembramento. Gli agenti sono arrivati e come di diceva una volta, senza sapere né leggere, né scrivere (nel senso che non sapevano quale fosse l’oggetto della festa), hanno multato tutti: 400 euro a testa.

La notizia ha sollevato l’indignazione di molti, tanto che i consiglieri di Fratelli d’Italia, Simona Sanfelici e Fabio Raimondo hanno annunciato un’interrogazione che sarà discussa nel prossimo consiglio comunale di Cesano Boscone. Hanno scritto sul loro profilo social: “Questa vicenda è assurda, Cesano Boscone ha problemi ben più gravi ed urgenti della festa di compleanno di un bambino all’interno di un giardino privato”.

È vergognoso – hanno attaccato – che siano stati sanzionati con quattro verbali da 400 euro i genitori dei bimbi che stavano “festeggiando” il compleanno di un amichetto “all’aperto e con un ristretto numero di vicini e familiari, nel giardino condominiale, con una bottiglia di tè accanto a una boccetta di disinfettante per le mani, indossando tutti le mascherine, proprio come si deve.” “In base a quale norma – hanno concluso – la Polizia Locale di Cesano Boscone sarebbe autorizzata ad entrare nei giardini condominiali – che sono proprietà privata – senza l’autorizzazione di un giudice?

Secondo Simone Negri, il sindaco di Cesano Boscone “Tutta la nostra solidarietà al bambino disabile, ma le feste non si possono fare indipendentemente dalle diverse situazioni che vivono le persone. In merito a quella in oggetto erano arrivate diverse segnalazioni di un assembramento. Gli agenti della polizia locale sono intervenuti e non potevano chiudere gli occhi, avrebbero violato la legge”.

“Nei prossimi giorni – ha concluso il sindaco – incontrerò la mamma del ragazzo. Mi rendo conto di essere di fronte a una famiglia in difficoltà, ma la situazione era ed è delicata. Nel giardino c’erano una quindicina di persone e dopo le segnalazioni, i vigili sono stati costretti a intervenire e ad applicare la legge. Hanno fatto il loro lavoro. Tutti potranno fare ricorso contro la multa al prefetto. Se saranno accolti sarò il primo a essere contento”.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi