mercoledì - 29 Giugno 2022
HomeNewsAssagoBuccinasco-Rozzano. Sono i due comuni del Sud ovest milanese in cui il...

Buccinasco-Rozzano. Sono i due comuni del Sud ovest milanese in cui il Covid sta facendo una strage

I dati sui contagi sono in aumento in quasi tutte le città più grandi del comprensorio, in controtendenza in quelle più piccole

Buccinasco – Rozzano, Rozzano Buccinasco. Sono questi i due comuni del Sud ovest milanese in cui la pandemia da Coronavirus sta facendo una strage: ai dati pubblicati da pocketnews.it la settimana scorsa, vanno aggiunti altri sei morti a Rozzano e due a Buccinasco. A Rozzano i morti dallo scorso marzo sono ormai 48, a Buccinasco sono 25, gli ultimi due solo ieri.

E la situazione non sembra migliorare. In tutti i comuni più grandi del comprensorio, i dati sui positivi sono in aumento. A Buccinasco (i dati sono di ieri), attualmente i casi positivi sono 433, di cui 18 ricoverati in ospedale (alcuni in gravi condizioni), gli altri in cura al proprio domicilio, mentre sono 115 le persone in quarantena.

I dati aggiornati diffusi dal comune di Rozzano il 26 Novembre, cioè ieri, confermano sei nuove vittime che si aggiungono alle sei dichiarate la scorsa settimana. Gli altri dati parlano di 575 contagiati sul territorio comunale, 33 ricoverati (anche in questo caso alcuni in gravi condizioni), 32 dimessi dalle strutture ospedaliere, 255 persone in isolamento domiciliare. Rispetto alla settimana scorsa ci sono cinque ricoverati e diciotto contagiati in più. Sono diminuite, invece, di diciassette unità le nuove persone in isolamento domiciliare.

Anche negli altri comuni, i dati generali sono in aumento. A Corsico, per esempio ieri si registravano 566 casi di contagio totali di cui 73 deceduti, 30 ricoverati, 498 in cura al proprio domicilio. Rispetto un paio di settimane fa, ci sono otto nuovi decessi, più di una ventina di nuovi contagiati.  Un calvario cui sembra non esserci mai fine.

A Trezzano,  i residenti positivi al coronavirus sino a lunedì erano in totale 623 di cui 12 deceduti, 13 ricoverati e 326 a domicilio. La città ha pianto l’ultima vittima del Coronavirus il 16  novembre. Ma i numeri qui sono allarmanti. Rispetto a una settimana fa ci sono un centinaio di positivi in più, un morto in più, trentadue malati a domicilio in più. Solo il numero dei ricoverati è stabile: 13 una settimana fa, 13 dall’ultima rilevazione.

Dopo aver registrato due morti la settimana scorsa, e uno questa settimana, il quadro Covid aggiornato di Cesano Boscone è di 681 attualmente positivi, 349 negativizzati e 14 decessi da settembre. Rispetto a sette giorni fa ci sono 31 contagiati in più e un morto in più.
 
I dati sui contagi nel Comune di Assago aggiornati al 26 Novembre riportano 88 positivi in isolamento domiciliare, 5 ricoverati in strutture ospedaliere, 4 morti. Numeri che indicano una tendenza positiva. Infatti i positivi (125 vs 88) sono una quarantina in meno rispetto a una settimana fa. Identici i numeri che riguardano i deceduti (4) e i ricoverati (5).

Anche Cusago registra un aumento del numero dei contagiati. Erano 108 (da agosto) una settimana fa, 126 ieri. Di positivo, c’è che sono in aumento anche i guariti da 47 a 73, mentre diminuiscono le quarantene domiciliari (da 59 a 509) Sempre due i deceduti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Maiorana rimozione tatuaggi Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Maiorana rimozione tatuaggi visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi