lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàBuccinasco, 350mila euro per rendere più efficienti gli impianti sportivi mangia energia

Buccinasco, 350mila euro per rendere più efficienti gli impianti sportivi mangia energia

È l’unico comune del Sud ovest milanese ad essere inserito in graduatoria del bando regionale

piscina
Immagine di repertorio

Regione Lombardia ha approvato la graduatoria del bando per l’efficientamento energetico degli impianti sportivi, natatori e del ghiaccio promosso dall’assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi e dal sottosegretario con delega allo Sport, l’ex campione olimpico di canoa, Antonio Rossi. A Buccinasco sono destinati 350mila euro.

Erano 24 i milioni di euro stanziati per l’efficientamento energetico (dei quali oltre 5,4 sono destinati a 18 impianti della provincia di Milano) e sono i fondi per uno specifico bando creato per affrontare il caro energia. Oggi la direzione generale Sviluppo economico di Regione Lombardia ha approvato la graduatoria, dichiarando ammissibili 80 domande. Fra queste, appunto, quella presentata da Buccinasco, unico comune del Sud ovest milanese ad essere inserito in graduatoria.

Il contributo è a fondo perduto e può arrivare a coprire l’80% della spesa. Sono interessate dal provvedimento strutture di proprietà pubblica a gestione diretta o affidate a privati in concessione o convenzione e accessibili a prescindere dal pagamento o meno di una tariffa. Per quanto concerne gli impianti sportivi natatori  riguarda piscine coperte, convertibili o scoperte. La Piscina azzurra potrebbe quindi godere di queste risorse.

Con questo provvedimento – ha detto l’assessore Guidesi – vogliamo evitare i fallimenti di strutture sportive pubbliche maggiormente danneggiate dal ‘caro bollette’. In merito alla notizia è intervenuta anche il consigliere regionale della Lega Silvia Scurati. L’ex vicesindaco di Corsico ha detto: “Con questa iniziativa si prosegue nel contrasto al caro bollette andando a sostenere i Comuni, i gestori ma anche gli utenti scongiurando l’interruzione dei servizi. Da non sottovalutare è anche la valorizzazione stessa degli impianti resi più efficienti e meno energivori”.

Di seguito i Comuni del milanese beneficiari dei contributi regionali:
Legnano (343mila euro)
Cuggiono (336mila euro)
Buccinasco (350mila euro)
Lainate (350mila euro)
Busto Garolfo (350mila euro)
Castano Primo 325mila euro)
Lacchiarella (311mila euro)
Cassina de Pecchi (234mial euro)
San Donato Milanese – palazzetto del ghiaccio (314mila euro)
San Donato Milanese – piscina (257mila euro)
Pieve Emanuele (276mila euro)
Parabiago (349mila euro)
Segrate (350mila euro)
Cassano d’Adda (349mila euro)
Gorgonzola (286mila euro)
Cormano (350mial euro)
Carugate (179mila euro)
Rho (119mila euro)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi