venerdì - 24 Settembre 2021
HomePubbliredazionaliTante ore davanti a uno schermo del Pc? Attenti al rischio “luce...

Tante ore davanti a uno schermo del Pc? Attenti al rischio “luce blu” per gli occhi

Gli esperti raccomandano lenti specifiche per proteggersi dalle radiazioni elettromagnetiche emesse dai dispositivi mobili, telefoni, tablet e computer

aperturaTrascorrere l’intera giornata in smart working, in numerose ore di studio, in chat o giocando online, può creare diversi disturbi agli occhi. Siamo sempre più connessi e impegnati a leggere e lavorare online, a seguire un video, o a giocare su smartphone, tablet, PC e televisori. È la società moderna, bellezza. Peccato che ci si dimentichi che stiamo affaticando la nostra vista esponendo i nostri occhi alla luce blu, una radiazione elettromagnetica emessa dagli schermi che può rilevarsi particolarmente dannosa.

Immagine-1Nell’ultimo anno di emergenza sanitaria è aumentato il numero di ore nelle quali stiamo utilizzando dispositivi digitali. Siamo sempre più connessi e immersi in un mondo che ci informa e ci fa divertire attraverso gli schermi dei nostri dispositivi mobili e PC. Le nostre abitudini sono cambiate incrementando lo sforzo richiesto ai nostri occhi.

È indispensabile, di conseguenza, scegliere soluzioni per migliorare la protezione dalla luce blu emessa dagli schermi digitali e anche il nostro benessere. Come già detto, trascorrere l’intera giornata in smart working, numerose ore di studio, in chat o giocando online, può creare infatti diversi disturbi agli occhi

È necessario essere consapevoli di questo problema per prevenirlo. Come? Mantenendo la giusta distanza tra occhi e schermo e utilizzando occhiali con specifiche lenti per proteggerci dalla luce blu. Non bastano i filtri proposti dai nostri dispositivi. Le scelte sono: occhiali con trattamento anti luce blu oppure lenti a contatto con filtro anti luce blu.

Le lenti di questi modelli presentano un filtro che permette di mitigare l’azione della luce blu sugli occhi di chi li indossa, in modo che si possano mettere a fuoco lo schermo più facilmente, rendendo più nitido e comprensibile non solo il testo scritto, ma anche grafici o immagini colorate

immagine-ragazza-Sync2Andrea Crepaldi, dal 1965 ottico optometrista della Visionottica Crepaldi, in via Monsignor Pogliani 2 a Cesano Boscone, consiglia di adottare le lenti da vista Hoya Sync, ideali per chi deve usare per molto tempo durante la giornata, e spesso contemporaneamente, più dispositivi digitali. Hoya mette a disposizione Bluecontrol il trattamento per le lenti ideale per proteggere i propri occhi dalla luce blu.

Anche per chi non ha deficit visivi, così come ci si protegge con gli occhiali da sole, è consigliabile dotarsi di lenti neutre che riducano gli effetti negativi della radiazione elettromagnetica degli schermi sui nostri occhi.

Ottica Crepaldi
Via Pogliani, 2/4- Cesano Boscone
Tel. 02/4581827
Mail: crepaldi@visionottica.it
Facebook VisionOttica Crepaldi
https://visionottica.it/centri-ottici/Milano/1639-visionottica-crepaldi-cesano-boscone

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori