domenica - 1 Agosto 2021
HomeNewsAssagoSpaccio, ricettazione, occupazioni abusive, multe: sei malviventi nella rete dei carabinieri

Spaccio, ricettazione, occupazioni abusive, multe: sei malviventi nella rete dei carabinieri

d0b71748ba0e5700e8c7884ccddba483 Pocketnews

Il bilancio di due giorni di lavoro dei militari della compagnia di Corsico impegnati nella lotta alla criminalità diffusa sul territorio

Assago, Basiglio, Rozzano e dintorni. La rete che i carabinieri hanno testo nei giorni scorsi attorno a questi comuni e in quelli limitrofi, ha permesso di porre fine alle attività illecite di sei personaggi (forse in cerca d’autore), sei personaggi dediti allo spaccio, alla ricettazione, all’occupazione abusiva di immobili.

Sponsorizzato da:

 libas banner x articoli Pocketnews

Non solo. Nella stessa rete sono caduti automobilisti indisciplinati nei confronti dei quali sono state elevate pesanti multe, e sequestrati due autoveicoli. Ma procediamo con ordine. Il primo pesciolino a cadere nella rete è stato un 33enne operaio incensurato, residente a Cornaredo, arrestato in flagranza di reato.

Bloccato mentre si trovava ad Assago a bordo della propria auto, fermato per un semplice controllo, l’uomo ha dato segni di nervosismo che hanno insospettito i militari. La perquisizione della vettura ha permesso di scoprire   più di 200 grammi di marijuana, nascosta all’interno di una cavità del veicolo “appositamente ricavata”.

Da Assago a Rozzano. Qui un 15enne è stato denunciato per ricettazione. È stato sorpreso in via dei Tigli, armeggiava attorno a uno scooter risultato rubato a Milano il 7 settembre scorso. Sempre a Rozzano, un pregiudicato di origini marocchine, 26enne, è stato denunciato a piede libero perché trovato in possesso di 18 grammi di hashish e 3 di marijuana.

Nella stessa giornata, due giovani egiziani, entrambi censurati, irregolari e senza fissa dimora sono stati sorpresi, dopo una segnalazione al 112, mentre tentavano di occupare abusivamente un appartamento in un condominio Aler di via Azalee, a Rozzano.

Un altro pregiudicato 25enne di origini marocchine è stato accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo si trovava alla guida di un’auto intestata a un prestanome. Fermato per un controllo è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina ed hashish pronte per essere cedute, e di 400 euro, frutto, secondo i carabinieri della sua attività di spaccio.

Durante i controlli sono stati verificati 25 veicoli e 45 persone. In totale sono state contestate 4 violazioni al codice della strada e sequestrate 2 autovetture.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

banner ristorante gauguin Pocketnews tecnocasa Cesano Boscone half page Pocketnews Pasini ok 001 Pocketnews bricoman half 1 Pocketnews

PIÙ POPOLARI

Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori