venerdì - 21 Gennaio 2022
HomeSportSono “Maledetti”, brutti e cattivi: stanno dominando il campionato di basket over...

Sono “Maledetti”, brutti e cattivi: stanno dominando il campionato di basket over 40

Nati da una costola del Basket Trezzano, sono imbattuti dall’inizio della stagione

maledettiok
I cestisti di Legnano hanno faticato molto a segnare e soprattutto hanno patito fisicamente il “peso” degli avversari (foto da Facebook)

Gli uni erano i “Forgiati” di Legnano, gli altri i “Maledetti” nati da una costola del Basket Trezzano. Assieme, sino alla settimana scorsa, condividevano il primo posto del campionato Uspi Over 40 di pallacanestro. Poi c’è stato lo scontro diretto risolto sul filo di lana. Così sono diventati Maledetti, brutti, cattivi e vincenti.

I trezzanesi sono imbattuti e in testa alla classifica. Ma quella con i Forgiati non è stata una gara semplice da interpretare. Come detto si è risolta sul filo di lana. La sconfitta per i legnanesi è arrivata all’ultimo secondo. I Maledetti hanno condotto sin dall’inizio con autorità chiudendo il primo tempo con 12 lunghezze di vantaggio. I cestisti di Legnano hanno faticato molto a segnare e soprattutto hanno patito fisicamente il “peso” degli avversari.

La seconda frazione di gioco è sembrata la fotocopia della prima: i Maledetti hanno continuato ad imporre il proprio gioco ed i Forgiati hanno subito senza reagire. Al ventesimo, al suono della sirena, il tabellone elettronico indicava il punteggio di 27 a 17 per il team di Trezzano.

Poi complice la stanchezza e i molti falli commessi hanno mandato in lunetta molte volte gli avversari. Al ritorno in campo dopo il break, i legnanesi sono sembrati animati dalla fiamma che alimenta il sacro fuoco della rimonta. Il divario si è assottigliato fino ad un solo, striminzito, punticino di vantaggio.

Nella “giostra” finale Trezzano ha mantenuto comunque i nervi saldi e ha archiviato definitivamente il match pur con qualche affanno di troppo. Negli ultimi 10 minuti di gioco, infatti, la squadra di casa ha cercato di amministrare la partita forte dei 9 punti di vantaggio accumulati nei primi tre quarti ma i Forgiati non hanno reso il compito facile. Il team della città del palio ha difeso alla morte su ogni pallone ed in attacco si è spogliato di ogni imbarazzo andando ripetutamente a canestro.

Sembrava quasi fatta, ma i trezzanesi con 4 tiri liberi finali a segno, hanno fatto partire i titoli di coda e si sono aggiudicati il match per 61 a 56. Sono volati così da soli in testa alla classifica, lasciando ai Forgiati, non più immacolati, la prima sconfitta della stagione.

Ecco la rosa dei Maledetti:
Enrico Alfieri
Andrea Beretta
Ivan Calati
Mauro Castiglioni
Andrea Colombo
Marco Di Terlizzi
Andrea Gallarini
Matteo Locatelli
Alessandro Made’
Arismendis Martinez
Giovanni Mastromatteo
Matteo Neri
Marco Pirrone
Simone Paolo Salvaneschi
Alfredo Scala
Massimo Volpato

Seguici sulla nostra pagina Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Auto Testori Sai Barcelo Viaggi