Home News Buccinasco Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Filippo Tafuro,...

Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Filippo Tafuro, caduto dalla bici, durante una gita scolastica

Aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti per l’incidente che è costato la vita al giovane corsichese

0
1005
val-di-fassa-morte-tafuri

val-di-fassa-morte-tafuriSarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Filippo Tafuro, caduto dalla bici, durante una gita scolastica. La Procura di Trento, infatti, ha aperto un’inchiesta sulla tragica scomparsa del sedicenne di Corsico, deceduto ieri dopo essere rimasto qualche giorno in coma. Il giovane frequentava l’istituto professionale Ikaros di Buccinasco. È morto a causa delle ferite riportate dopo una rovinosa caduta in moutain bike a Pera di Fassa, in Trentino.

Filippo, in viaggio di istruzione e sport, era arrivato assieme ai compagni di scuola e agli insegnanti a Canazei il 2 giugno. L’incidente, su cui stanno ora indagando i carabinieri, è avvenuto il 4 giugno. Il giovane era in sella alla bici e assieme agli amici e agli accompagnatori, stava percorrendo la ciclabile che da Canazei porta a Moena.

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi

visionottica crepaldiL’incidente sarebbe avvenuto in un tratto in discesa, all’altezza del parco di Pera di Fassa. All’improvviso, il sedicenne è caduto battendo violentemente la testa sull’asfalto. L’allarme è scattato immediatamente: il ragazzo, trasportato in elicottero al Santa Chiara di Trento, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime e purtroppo, dopo due giorni di agonia, Filippo Tafuro non ce l’ha fatta: è deceduto.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri che hanno raccolto le testimonianze dei compagni di classe e sequestrato la bicicletta utilizzata dal giovane, presa a noleggio da un’azienda della zona.

La salma del ragazzino si trova ancora a Trento, a disposizione delle autorità, che hanno predisposto l’autopsia e che sarà effettuata a breve. La scomparsa del giovane ha destato molto cordoglio tanto in Trentino quanto nelle comunità di Corsico e Buccinasco dove il 16enne viveva con la famiglia e dove frequentava ala scuola.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Scoprire se ti tradisce Voncere la gelosia Rimanere in forma Mio Marito - Dostoevskij Capire se ti ama Il sesso per amore e piacere Convivere con chi ami

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui