domenica, Giugno 16, 2024
HomeSportIl Real Trezzano conquista i primi tre punti della sua nuova avventura...

Il Real Trezzano conquista i primi tre punti della sua nuova avventura in Prima categoria

Un gol, due espulsioni (una per parte), sono il bilancio del debutto dei gialloneri nella nuova stagione calcistica

aprea
Nella foto, Alessandro Aprea, primo espulso per somma di ammonizione del Real Trezzano al debutto in Prima categoria

Il Real Trezzano debutta da matricola in Prima categoria e batte il Real Milano, altra neopromossa che sta affrontando questa avventura con spirito garibaldino. Lo stesso dei gialloneri trezzanesi.  La gara di ieri giocata a Vimodrone (e soprattutto i tre punti conquistati),  è stata un buon viatico per i ragazzi di mister Zanoni, che punta a mettere un bel po’ di “fieno in cascina” in vista di partite più impegnative. Quella con il Real Milano ha avuto diverse fasi.

Il gol

A una prima mezz’ora giocata molto bene dai trezzanesi, che si sono portati in vantaggio con Simone Galbiati (ha deviato in rete un angolo battuto da Nicolò Giovine), è seguita una fase con poco equilibrio in cui gli stessi gialloneri hanno sprecato alcune occasioni per segnare il 2 a 0.  Poi, le manovre dell’una e dell’altra squadra si sono arenate di fronte alle difese, che hanno bloccato ogni iniziativa dei rispettivi avversari.  Si è andati al riposo con la sensazione che solo qualche episodio avrebbe potuto cambiare il risultato.

Le espulsioni

Sensazione subito dissolta a inizio secondo tempo, quando Il Real Milano è tornato in campo con più coraggio. Peccato sia rimasto quasi subito in 10 per il rosso diretto estratto dall’arbitro per un fallo da dietro commesso da un difensore (superato in dribbling  da Giovine, non ha esitato a falciarlo). L’equilibrio numerico è stato stabilito pochi minuti dopo quando Alessandro Aprea ha preso il secondo giallo di giornata e ha dovuto andarsene negli spogliatoi prima della fine della partita.

Ranghi serrati

In 10 contro 10, la gara ha vissuto un’ulteriore fase. Il Real Milano ha alzato il baricentro e ha provato il tutto per tutto, attaccando anche con i terzini. A quel punto i trezzanesi hanno serrato i ranghi e sono riusciti a bloccare le iniziative dei loro avversari tenendoli lontani dalla propria area di rigore. Ai “milanesi” hanno concesso solo tiri da lontano. Al triplice fischio di chiusura è scoppiata la festa per i primi tre punti conquistati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi