mercoledì - 20 Ottobre 2021
HomeAttualitàCusago: aule della scuola allagate, manutenzione sotto accusa

Cusago: aule della scuola allagate, manutenzione sotto accusa

Dal comune confermano: gli spazi coinvolti dalle infiltrazioni sono due aule della scuola primaria, ma respingono le accuse dell’opposizione di inefficienza

Nella foto, la scuola elementare di via Pascoli a Cusago e, nel riquadro, la scia delle infiltrazioni sui muri di un’aula

Aule allagate, infiltrazioni di acqua alle pareti, muffe. La scuola di Cusago sembra non godere di buona salute. L’ultima sorpresa è di qualche giorno fa: due delle classi delle elementari di via Pascoli sono state trasferite perché le aule che le ospitavano, appena imbiancate, si sono allagate a causa di un’infiltrazione di acqua.

Tanto è bastato perché la minoranza presente in consiglio comunale gridasse allo scandalo e con una nota stampa lanciasse il suo j’accuse. “L’amministrazione non ne combina una giusta – è il preambolo – Dopo 12 anni di mancate tinteggiature del plesso scolastico ci sono voluti 2 anni per sensibilizzare la maggioranza sull’esecuzione dei lavori”.

“Il bello – continua il documento -, è che, mentre le circolari ministeriali del periodo covid invitavano le amministrazioni ad eseguire questa usuale manutenzione dei locali scolastici,  noi dell’opposizione in consiglio comunale abbiamo raccolto una serie di sorrisi sarcastici mentre affermavamo che tinteggiare le pareti è una forma di sanificazione, ma che comunque avere dei muri puliti nelle scuole frequentate dai nostri ragazzi è solo una questione di semplice buon senso”.

topcar service cusagoLe scuole però sono state tinteggiate in Agosto e quindi il problema dovrebbe essere superato. “Certo – è la replica di Gianmarco Reina – Peccato che si siano dimenticati ancora di una serie di locali e corridoi: lo testimoniano le foto in nostro possesso che attestano in che stato vergognoso versino alcune parerti. Ma la cosa più ridicola è che a fronte di muri copiosamente ricoperti di macchie di umidità, invece che ispezionare gli esterni ed il tetto per capire da dove provenissero queste infiltrazioni, hanno pensato bene tinteggiare sopra i muri ammuffiti pubblicizzando una normale attività di manutenzione ordinaria che però non veniva svolta da più di un decennio”.

Dal municipio di Cusago respingono tutte le accuse e rispondono di aver speso 180mila euro per un “importante intervento di ristrutturazione e imbiancatura” avvenuto nei mesi estivi. La portavoce, Valentina Pillai, ha anche confermato che “gli spazi coinvolti dalle infiltrazioni sono due aule della scuola primaria. I tecnici sono intervenuti nella mattinata di ieri per sopralluogo e nei prossimi giorni sarà effettuato l’intervento”. Questione chiusa quindi?

Nemmeno per sogno perché la replica di Reina è lapidaria: “Sono stati spesi 180mila euro e alle prime piogge autunnali le infiltrazioni hanno allagato due aule, chissà cosa succederà con l’arrivo dell’inverno”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi INZOLI Officina Naviglio Sport Los Locos Ristorante di pesce Voglia di Pizza e Panzerotti Casaforte visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Topcarcusago Victory fashion Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori