lunedì - 14 Giugno 2021
HomeCesanoCesano SportCoppa Lombardia: l’Idrostar regola il Leone XIII con tre zampate vincenti

Coppa Lombardia: l’Idrostar regola il Leone XIII con tre zampate vincenti

Gran caldo e ritmi lenti al “Bruno Cereda”. Al rientro dagli spogliatoi, i ragazzi di Imbriaco hanno trafitto gli avversari per tre volte, poi hanno concesso il gol della bandiera

Riparte il calcio dopo il terremoto provocato dal Coronavirus. Riparte con la Coppa Lombardia, preludio di un campionato di Seconda Categoria che vedrà impegnate cinque squadre del Sud Ovest (Buccinasco, Cesano idrostatica, Corsico, Romano Banco e Trezzano) nello stesso girone. Prima giornata di Coppa Lombardia che vede anche in questo caso, alcuni incroci pericolosi (derby incrociati). Per tutte, ieri, c’è stato il debutto assoluto post Covid.

Sponsorizzato da:

L’Idrostar scesa in campo contro il Leone XIII è partita con il freno a mano tirato, ma poi, nella ripresa ha innestato il turbo e ha regolato i milanesi. Il caldo tremendo al “Bruno Cereda” ha spinto gli atleti scesi sul terreno di gioco a dosare le proprie forze. Primo tempo dai ritmi medio-bassi, che si è concluso sullo 0 a 0.

La calma prima della tempesta. I primi dieci minuti della ripresa, infatti, sono stati devastanti per la squadra ospite, capitolata ben tre volte. I cesanesi, allenati dal confermato Gianluca Imbriaco, sono dapprima passati in vantaggio con Santambrogio, uno degli juniores schierati ieri, lesto a raccogliere un cross di Diamante e a piazzare un diagonale. Subito dopo Valli ha siglato una rete fotocopia della prima, bissando poi con un pallonetto che ha scavalcato il portiere avversario dopo un bel contropiede.

A quel punto i ritmi della formazione cesanese si sono abbassati, anche per evitare inutili infortuni muscolari. Il Leone XIII ha accorciato le distanze sul finale, in seguito a una disattenzione della retroguardia locale.

Tra squalifiche e assenza per affaticamenti muscolari accusati dopo la prima parte della preparazione, l’Idrostar è sceso in campo con una formazione rimaneggiata. La squadra di Imbriaco promette bene sin dall’inizio della stagione, consapevole della propria forza. Vuole ripetere il campionato dell’anno scorso, quando solo il Covid ha fermato la sua marcia verso la promozione in Prima categoria. Domenica prossima, secondo turno del girone 64 di Coppa, sul campo di via Fleming a Milano contro il Partizan Bonola.  

Seguici sulla nostra pagina facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Hyperspace visionottica Crepaldi Birrificio barba d'oro Victory fashion Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Barcelo Viaggi