domenica - 25 Settembre 2022
HomeCronacaCompiono una rapina in banca, ma nascondono il bottino (3 milioni di...

Compiono una rapina in banca, ma nascondono il bottino (3 milioni di euro) in un appartamento sorvegliato

Arrestata per favoreggiamento una 49enne titolare dell’abitazione in cui è stata ritrovata la refurtiva

rho-rapina
Nella foto, il tesoro trovato dagli agenti, dopo l’irruzione nell’appartamento di Rho

Quando ci si mette la sfiga, non c’è nulla da fare. Tutto va a finire in gloria. Quella degli agenti che ieri sera hanno arrestato una italiana di 49 anni. L’accusa nei suoi confronti è di favoreggiamento dei presunti autori di una rapina commessa poche ore prima nella filiale della Banca Popolare di Sondrio di Cernusco sul Naviglio.

Un colpo di fortuna? Una soffiata? Al momento non si sa. Secondo la Questura, gli agenti della Squadra Mobile milanese ieri pomeriggio tenevano sotto controllo un appartamento a Rho. Sospettavano fosse il deposito di merce rubata, così assieme ai loro colleghi del commissariato locale hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione, in quel momento disabitata.

Sempre secondo la Questura, gli investigatori sarebbero rimasti sorpresi alla vista di un vero e proprio tesoro che si sono trovati di fronte. Un tesoro composto da centinaia di migliaia di euro in contanti suddivisi in mazzette di vario taglio, innumerevoli oggetti in oro, preziosi di ogni genere, orologi di prestigio, lingotti e monete d’oro, per un valore approssimativo di 3 milioni di euro.

Tutto, soldi e gioielli, è stato sequestrato. Da una prima analisi, risulta essere il bottino di una rapina commessa poche ore prima in un istituto di credito di Cernusco dove tre uomini, dopo aver fatto un buco in uno dei muri della banca, avevano atteso il rientro dei dipendenti dalla pausa pranzo e dopo, averli immobilizzati, si erano fatti consegnare tutto il denaro contante conservato in filiale.

Non solo. Si erano impossessati anche del contenuto di numerose cassette di sicurezza e  infine erano fuggiti a bordo di un’auto. Una rapina perfetta. Senza colpo ferire, senza far male a nessuno. Roba da vecchia malavita. Un bottino di tre milioni di euro! Peccato si sia messa di mezzo la sfiga che quando prende di mira qualcuno, non gli dà tregua.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi