domenica, Giugno 16, 2024
HomeNewsCesanoCesano: clochard muore nella chiesa di Sant’Ireneo, si cerca la famiglia per...

Cesano: clochard muore nella chiesa di Sant’Ireneo, si cerca la famiglia per celebrare il funerale

Aveva 75 anni e sembra fosse di origini liguri. Informata la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano

cesano-clochard
Nella foto, la facciata della chiesa di Sant’Ireneo, in via Turati 8 a Cesano Boscone

È una storia che mette tristezza, una profonda tristezza: è morto questa mattina, nella chiesa di Sant’Ireneo di via Turati 8, a Cesano Boscone, un clochard di 75 anni ospite della comunità cattolica, che gli aveva offerto un giaciglio e un tetto. È morto da solo, per cause ancora da accertare, probabilmente un infarto, senza il conforto di un familiare.

Il parroco della diocesi cesanese, don Luigi Caldera ha chiesto ausilio alla polizia locale per tentare di rintracciare qualche parente che possa indicare il luogo esatto in cui il 75enne è nato o è vissuto, qual è stata la sua storia, i motivi che lo hanno costretto alla strada. Sembra, però, che non avesse una rete familiare cui fare riferimento.

Se ne è andato come un invisibile, come invisibile negli ultimi anni è stata la sua vita. Non era l’unico sul territorio. Era una presenza come ce ne sono molte altre nel panorama cittadino, presenze “che vivono silenziosamente abbandonate sul ciglio delle strade che percorriamo ogni giorno. Che ci mettono a disagio perché è più facile disporre un bonifico per i poveri dell’Africa che superare la tentazione di distogliere lo sguardo dai giacigli che custodiscono gli scarti della nostra indifferenza”, come ha scritto Giulia Galeotti sull’Osservatore Romano.

Non si sa quando saranno celebrati i suoi funerali. Senza la presa in carico dei familiari, i costi, secondo la legge, sarebbero da addebitare al comune di residenza. Che fine farà, se non si riescono a individuare? Un esito che aggiungerebbe tristezza a tristezza. Per questo motivo, polizia locale e Procura stanno lavorando per ricostruirne la storia. Per questioni di privacy non è possibile pubblicarne nome e immagine. Forse un appello sui media potrebbe contribuire a tracciarne il percorso. Per il momento, tutto è delegato alle forze dell’ordine.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi