Home News Corsico Ballottaggio a Corsico, il commissario provinciale di Forza Italia indica la strada

Ballottaggio a Corsico, il commissario provinciale di Forza Italia indica la strada

0

Ieri sera, all’interno del circolo La Pira di Buccinasco, quello vicino la chiesa di San Adele, c’è stato un faccia a faccia tra Errante e Mei

Diventa sempre più infuocata la battaglia per assicurarsi l’appoggio dei candidati esclusi dalla corsa alla poltrona di primo cittadino di Corsico. Nessuno dei due pretendenti sopravvissuti al primo turno ha i voti necessari a garantirsi la vittoria al ballottaggio. Non ce li ha Stefano Ventura con il suo 41,1% non ce li ha Filippo Errante con il suo 36, 19%.

pocketnews.it, nei giorni scorsi, aveva pubblicato quel che era accaduto durante una riunione tenutasi dopo il primo turno tra candidati e dirigenti locali di Forza Italia e i suoi alleati, Italia Viva e Popolari per Corsico. In quell’incontro si era verificata una spaccatura tra coloro che avrebbero voluto dare il loro appoggio a Ventura (la stragrande maggioranza), guidati dall’ex sindaco Pd, Sergio Graffeo, e coloro che pensavano che un accordo con Errante sarebbe stato ancora possibile (la minoranza).

Scaduta l’ora per rendere ufficiali le alleanza, è scattata la corsa all’accordo last minute. Domenica, Forza Italia ha incontrato Stefano Ventura. Ieri sera, all’interno del circolo La Pira di Buccinasco, quello vicino la chiesa di San Adele, c’è stato un faccia a faccia tra Errante e Mei. Mei era accompagnato da Sergio Graffeo e da alcuni ex democristiani, Errante era scortato da Anna Vignola, Amos Pennati e Antonino Russo.

Secondo una fonte ben informata, Errante avrebbe chiesto a Mei l’appoggio totale per vincere il ballottaggio. In cambio di cosa? Assessorati, poltrone e quant’altro. Anche un tappeto rosso da stendere lungo il Naviglio. Un accordo non ci sarebbe stato perché Mei e Graffeo avrebbero risposto un “garbato” no, rimandando ogni ulteriore decisione a un incontro che si terrà questa sera tra i candidati e i dirigenti di Forza Italia. Sarà la volta della scelta definitiva?

Ad aumentare la pressione sul segretario forzista corsichese, il commissario provinciale di Forza Italia, Graziano Musella, ha fatto diffondere nel pomeriggio un comunicato stampa con il quale prima ha celebrato le lodi di Mei per il risultato ottenuto al primo turno (grazie a un programma concreto e ambizioso che ha raccolto il consenso di un grande numero di cittadini), poi ha quasi imposto la scelta.

“A Corsico, in vista del ballottaggio, – ha sottolineato – i nostri elettori confluiranno in un percorso naturale, in coerenza con il governo regionale e le molte altre realtà cittadine amministrate da Forza Italia. Per questo auspichiamo che i cittadini confermino la loro fiducia a Filippo Errante e alla compagine che così bene sta amministrando la nostra regione”. Povero Mei, come farà a sopravvivere?

Seguici sulla nostra pagina facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version