Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 22 Novembre 2017 16:24
Raccolta dati

Inquinamento: a Trezzano si testa l’aria

Pronta al via una campagna per misurare i livelli di inquinamento nel territorio comunale. Una centralina mobile sarà posizionata in largo Risorgimento

La centralina Arpa sarà posizionata il Largo Risorgimento La centralina Arpa sarà posizionata il Largo Risorgimento

Finalmente. Dal prossimo gennaio, la qualità dell’aria di Trezzano sarà misurata e quindi sarà possibile conoscere qual è lo stato di inquinamento atmosferico in città, inquinamento provocato soprattutto da polveri sottili (PM10, PM2,5, black carbon)  anidride solforosa, ossidi di azoto, ozono e benzene. Come dire da traffico, riscaldamento,  da aziende.

Il sopralluogo

L’inizio dell’attività è stato deciso dopo che, lunedì scorso, un gruppo di tecnici ha effettuato un sopralluogo e ha individuato il luogo più idoneo su cui posizionare il laboratorio mobile: è stato scelto largo Risorgimento. La campagna di misurazione, condotta dal “centro di monitoraggio qualità dell’aria” di Arpa Lombardia in collaborazione con l’amministrazione comunale, sarà suddivisa in due periodi di cinque settimane ciascuno. La prima sarà attiva a partire dal 23 gennaio sino al 27 febbraio 2018, per il periodo invernale. La seconda dal 26 giugno al 31 luglio 2018, per il periodo estivo.

Le competenze

“Vogliamo avere – ha commentato il sindaco Fabio Bottero – dati certi sui livelli di inquinamento causati dal traffico veicolare e non solo. Il nostro Comune metterà a disposizione la fornitura elettrica e la predisposizione degli allacci, mentre saranno a carico di Arpa l’impiego e la manutenzione della strumentazione, l’elaborazione dei dati e la stesura di una relazione tecnica finale. Adesso attediamo la comunicazione ufficiale per l’avvio della campagna”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La crisi continua
Ex Sidis, la protesta dei lavoratori arriva al Pirellone

Ex Sidis, la protesta dei lavoratori arriva al Pirellone

L’azienda proprietaria  è stata posta in concordato fallimentare per cui ogni accordo deve necessariamente passare al vaglio del giudice

Attualità
L'avviso
Scatta il prossimo 28 gennaio, l’asciutta del Naviglio

Scatta il prossimo 28 gennaio, l’asciutta del Naviglio

In programma lavori per il ripristino delle sponde e per la manutenzione straordinaria delle alzaie oltre alla lotta alle erbe acquatiche

Attualità
Operazione Caboto
17.500 euro di multe all’officina “abusiva”

17.500 euro di multe all’officina “abusiva”

Riscontrate numerose irregolarità amministrative. Notificate al proprietario dell’attività, sanzioni per l’omessa indicazione alla Camera di Commercio del trasferimento dell’attività, mancanza della Scia comunale oltre al reato di favoreggiamento all’immigrazione