Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 14 Ottobre 2020 12:22
Dopo l'emergenza

Trezzano: riparte il post scuola delle primarie, ma solo in via sperimentale In evidenza

Il servizio sarà erogato a partire da lunedì 19 ottobre degli Istituti Comprensivi Franceschi e Gobetti

Riparte a Trezzano il post scuola. Si ricomincia in via sperimentale con le primarie.  É il risultato di un sondaggio lanciato a settembre dal Comune proprio per capire le reali esigenze dei genitori degli alunni che frequentano le scuole comunali. Il servizio è organizzato in collaborazione con i dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi Franceschi e Gobetti.

Sponsorizzato da:

“Dopo aver progettato tutto ciò che potesse servire per riaprire le scuole in sicurezza insieme ai dirigenti scolastici – ha spiegato Giulia Iorio, assessore all’Istruzione, annunciando la ripresa  – a metà settembre le lezioni sono finalmente ripartite in presenza. Non è stato possibile avviare fin dall’inizio anche il servizio del post scuola ma fin da subito abbiamo lavorato per la riapertura di questo servizio importante per molte famiglie”.

Per la scuola primaria su 74 richieste iniziali, le adesioni sono state per 34 bambini. I costi previsti sono: 300 euro all’anno per chi ha un Isee inferiore a 15 mila euro; 350 euro per chi ha un Isee superiore a 15 mila euro; riduzione del 50% per il secondo fratello.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'intesa
Comune di Rozzano – Aler, firmato il nuovo accordo sul teleriscaldamento nel quartiere ex Iacp

Comune di Rozzano – Aler, firmato il nuovo accordo sul teleriscaldamento nel quartiere ex Iacp

Confermata la tariffa di 16 euro al metro quadrato e la progressiva sostituzione dei tratti di tubazione che portano il calore nelle case

Attualità
Il caso del giorno
L’appello di un 23enne: se non mi operano corro il rischio di perdere la mano

L’appello di un 23enne: se non mi operano corro il rischio di perdere la mano

L’intervento per tentare di salvargli i tendini del carpo e il nervo flessore del pollice, già programmato per la fine del mese di ottobre, causa Covid, è stato rinviato “a data da destinarsi”

Attualità
Il caso del giorno
Né per donne vittime della violenza, né per papà separati: mancano i soldi per ristrutturare l’immobile confiscato alla mafia

Né per donne vittime della violenza, né per papà separati: mancano i soldi per ristrutturare l’immobile confiscato alla mafia

L’edificio, sequestrato a Rocco Agostino, boss della ‘ndrangheta, si trova in via Monti 23, in pieno centro storico  di Corsico