Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 17 Gennaio 2020 13:55
L'intervento

Scuola Manzoni, arrivati i soldi per rifare i soffitti

Il Ministero dell’Istruzione finanzierà con circa50mila euro alcuni importanti interventi sui controsoffitti della struttura: bandita la gara per l’esecuzione dei lavori

La messa in sicurezza della scuola.  Un obiettivo da raggiungere al più presto e grazie anche all’intervento del Ministero dell’Istruzione che ha messo a disposizione le risorse finanziarie. È stata bandita la gara per la ristrutturazione della scuola di via Manzoni, a Trezzano, dove alcuni soffitti devono essere rimessi a nuovo.

Sponsorizzato da

L'indagine diagnostica

Che abbiano dei problemi è emerso dall’indagine diagnostica eseguita nei mesi scorsi, subito dopo il  verificarsi del  fenomeno dello “sfondellamento”, che, come si legge nella relazione tecnica, è “legato al deterioramento delle pignatte che costituiscono la struttura di alleggerimento del solaio che, appunto, ammalorandosi, crea il distacco della parte inferiore e rischia di crollare”.

Primo intervento

Il Comune ha già eseguito  un intervento di messa in sicurezza delle aule interessate dal fenomeno e ha commissionato un’indagine strumentale che  nel mese di dicembre  ha reso chiaro lo stato di salute dei soffitti di tutta la scuola.

Nuovo intervento

Il nuovo intervento sarà parzialmente finanziato dal Ministero che ha reso noto la graduatoria dei Comuni ammessi al bando per le indagini e le verifiche di solai e controsoffitti degli edifici scolastici. Trezzano ha ottenuto circa 47 mila euro. È stata eseguita anche un’indagine diagnostica nella materna di via Verdi: in questo caso non sono emerse criticità se non in pochi punti circoscritti che richiedono comunque interventi che saranno concordati con  la dirigente scolastica.

Il vicesindaco

“Dal quadro rilevato – ha sottolineato Domenico Spendio, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici – è emersa la necessità di adottare soluzioni tecniche per evitare eventuali futuri distacchi”. Il progetto meso a punto dai tecnici comunali prevede una spesa  di circa 90 mila euro per mettere in sicurezza le porzioni di soffittatura che le analisi diagnostiche  hanno segnalato essere deteriorate.  

Il sindaco

“Al momento la scuola è stata messa in sicurezza – ha confermato il sindaco Fabio Bottero – e le lezioni potranno svolgersi regolarmente senza problemi per alunni e personale scolastico. Il primo piano dell’edificio non viene utilizzato e lì si dovrà al più presto intervenire”  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'appuntamento
Non solo social, Trezzano lancia un programma di educazione ai nuovi media

Non solo social, Trezzano lancia un programma di educazione ai nuovi media

Appuntamento domani al centro Expo tra incontri con alcuni professionisti della comunicazione, un laboratorio di fotografia e uno di giornalismo

Attualità
L’incontro
Carlo Cottarelli: “Ci lamentiamo dei politici, però siamo noi a eleggerli”

Carlo Cottarelli: “Ci lamentiamo dei politici, però siamo noi a eleggerli”

Il noto economista, ospite mercoledì sera delle parrocchie corsichesi, ha elencato le ricette per far ripartire il Paese

Attualità
La vertenza sindacale
Trezzano, tregua “armata” tra dipendenti e Comune firmata in Prefettura

Trezzano, tregua “armata” tra dipendenti e Comune firmata in Prefettura

Sottoscritto un documento finale con la sintesi di quanto, secondo i rappresentanti dei lavoratori, non funziona all’interno del palazzo di via IV Novembre, e delle promesse  di porvi un rimedio da parte di segretario comunale e forze politiche