Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 05 Dicembre 2019 14:44
La lettera

Trezzano: quartiere che vai, inquinanti che trovi

Lettera aperta alla redazione di pocketnews.it sulle polveri ferrose che affliggono i trezzanesi, soprattutto coloro che abitano nel quartiere Marchesina e in via Fermi

Nella foto, le immagini al microscopio degli inquinanti che affliggono alcuni quartieri di Trezzano Nella foto, le immagini al microscopio degli inquinanti che affliggono alcuni quartieri di Trezzano

Buon giorno,
Inviamo nostre considerazioni sul problema polveri ferrose ed alleghiamo immagini inerenti alle analisi e fotografie. La persistenza di questo fenomeno inquinante è ormai nota da tempo, infatti, sono passati circa 14 mesi dalle prime segnalazioni.

Sino ad ora si è sempre parlato della zona "Marchesina" considerando la stessa la più interessata al fenomeno, ma come già pubblicato nei nostri video le polveri sono state trovate anche in Via Fermi. Abbiamo quindi voluto confrontare due campioni provenienti dai due siti. Il risultato, da parte nostra solamente "ottico", è che le polveri di Via Fermi risultano essere molto più piccole di quelle della Marchesina.

Essendo più piccole sono quindi più leggere ed infatti sono state raccolte a circa 25 mt. di altezza il che indica che sono facilmente trasportabili anche da deboli venti e più facilmente respirabili. Nelle foto si nota l'evidente diversità nelle dimensioni. Quando il 10 Luglio ci fu l'incontro con Arpa e ATs le polveri vennero genericamente definite "ferrose" senza però specificare gli elementi che le compongono nonostante che già da Febbraio 2019 l'Amministrazione fosse in possesso dei risultati delle analisi.

Analisi che furono fatte eseguire anche da semplici cittadini per loro conto. Tutte riguardano la zona Marchesina e dintorni. Quelle fatte eseguire dai cittadini dimostrano la presenza percentuali elevate dei seguenti elementi: cromo, nichel, piombo, rame, stagno, zinco, bario, molibdeno, ed Idrocarburi C10-C40.

Le analisi commissionate dal Comune dimostrano che gli elementi presenti sono: ferro, carbonio, silicio, zolfo, calcio, cloro, alluminio, potassio, magnesio titanio e ossigeno. Tra tutti questi elementi ce ne sono alcuni che sono presenti in tutti i 6 tipi di Amianto (Asbesto) tranne che il Ferro che è presente "solo" in 5 di essi. Gli elementi sono: magnesio, silcio, ferro e ossigeno.

Ora alla luce di quanto sopra ricordiamo che queste polveri sono ancora presenti, e che in data 30 Ottobre 2019 l'Assessore all'ambiente con una nota scritta in risposta ad una nostra interpellanza asseriva che entro il mese di Novembre Arpa avrebbe comunicato la futura data dei rilievi riferiti al campionamento dell'aria. Ora siamo a Dicembre e non abbiamo ancora ricevuto comunicazioni in merito. E nel frattempo a Trezzano i cittadini continuano a respirare questi inquinanti...

Stefano Mortari

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'iniziativa
Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Da pochi giorni hanno iniziato a produrre la stampa di raccordi in polimero naturale per adattare le maschere da snorkeling di Decathlon ad uso sanitario

Attualità
L'emergenza
Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Il racconto di chi è in prima linea immersa nel dolore, nella sofferenza, nell’orrore, a combattere contro il Covid- 19 nei reparti dell’Humanitas

Attualità
Contributi da rivedere
Buccinasco: “I soldi ricevuti dallo Stato sono insufficienti”

Buccinasco: “I soldi ricevuti dallo Stato sono insufficienti”

Il sindaco parla alla radio e denuncia l’esiguità delle risorse assegnate ai comuni per far fronte alla crisi da Coronavirus