Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 07 Ottobre 2019 17:41
La denuncia

Trezzano: il personale comunale va in assemblea e denuncia una serie di disservizi

Domani al centro socio culturale di via Manzoni si terrà un incontro che metterà a fuoco i problemi esistenti nella sede di via Boito

Nell'immagine la sede di alcuni uffici in via Boito, a Trezzano, e, nel riquadro, il sindaco Fabio Bottero Nell'immagine la sede di alcuni uffici in via Boito, a Trezzano, e, nel riquadro, il sindaco Fabio Bottero

Sindacati sul sentiero di guerra nel Comune di Trezzano. Domani al centro socio culturale di via Manzoni si terrà un’assemblea che metterà a fuoco alcuni problemi che, a loro dire, impediscono il corretto svolgimento del loro lavoro. Si va dall’organizzazione interna, alla vigilanza, ai disservizi che il trasloco in via Boito di alcuni uffici comunali avrebbe provocato, un trasloco costato almeno 300mila euro.

"Chiuso per mancanza di personale"

Particolarmente problematica appare la situazione all’ufficio Edilizia Privata che fa parte dell’Area Sviluppo del Territorio, che avrebbe sospeso l’accesso agli atti per il mancato trasferimento dell’archivio dalla vecchia sede di via Tintoretto, e allo “Sportello unico per le attività produttive” che sarebbe "chiuso per mancanza di personale".

Contratto integrativo

Anche allo sportello telematico urbanistico sarebbero emerse criticità causate da problemi tecnici che non hanno permesso di avviare il servizio secondo canoni di qualità oggi richiesti per questo tipo di attività. L’assemblea di domani quindi dovrebbe affrontare oltre l’analisi del contratto integrativo da poco approvato, anche questo tipo di disservizi.

La spola

Quello a maggior rischio sembra essere l’ufficio Edilizia privata. Il trasferimento dell’archivio, trattandosi di documentazione delicata, dovrebbe essere eseguito da un’azienda specializzata e tra il reperimento delle risorse, il bando per l’appalto e l’assegnazione dell’incarico, potrebbe non essere risolto a breve. Per cui i dipendenti dell’uffico dovrebbero continuare, per le richieste di accesso agli atti, a fare la spola tra via Boito e via Tintoretto.

Alta efficienza

Secondo il sindaco Fabio Bottero, quello dell’Edilizia privata era un ufficio ad alta efficienza “che dovrebbe tornate tale al più presto”. Ma date e tempi non sono al momento definiti. Lo stesso dicasi per lo “sportello attività produttive”. L’impiegata sarebbe andata in pensione e manca chi possa sostituirla. “Non si può dire sia chiuso – argomenta Bottero – resta in capo al funzionario, anche se la situazione è di difficile soluzione per la mancanza di personale già preparato ad assolvere quei compiti”.

La lettera

Tutte le criticità sarebbero state riassunte in una lettera che i sindacati hanno inviato a sindaco e segretario comunale. Bottero ha confermato di averla ricevuta. “La valuterò assieme al segretario comunale – ha detto a pocketnews.it – appena rientra. Oggi è assente”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzato da:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'appuntamento
Trezzano immagina un “nuovo mondo” tutto di mattoncini Lego

Trezzano immagina un “nuovo mondo” tutto di mattoncini Lego

Al Centro Socio-Culturale si celebra una due giorni dedicata alle costruzioni, circuiti ferroviari e opere uniche

Attualità
La vertenza
Buccinasco: Amazon, sindacati sul piede di guerra

Buccinasco: Amazon, sindacati sul piede di guerra

Minacciano di presidiare le sedi di Buccinasco, Burago e Origgio se non saranno accolte le loro richieste

Attualità
Vivere il territorio
Rozzano? Una città da vivere attraverso lo sguardo degli adolescenti

Rozzano? Una città da vivere attraverso lo sguardo degli adolescenti

Da una iniziativa degli alunni dell'Ic viale Liguria e viale Campagna per valorizzare la città in dodici itinerari, emerge un territorio con tante eccellenze e siti da riscoprire