Seguici su Fb - Rss

Martedì, 10 Settembre 2019 09:19
Autunno Trezzanese

Treciano Medioevo Festival: il Palio delle contrade ai nastri di partenza

Dedicata a Leonardo Da Vinci, la manifestazione si svolgerà il 14 e 15 settembre a Trezzano

Nella foto, ilgruppo Musici e Alfieri dell'Onda Sforzesca, fatta durante una scorsa edizione dell'evento di Trezzano Nella foto, ilgruppo Musici e Alfieri dell'Onda Sforzesca, fatta durante una scorsa edizione dell'evento di Trezzano

Invito a cena con delitto (quello di Galeazzo Sforza), sfilate in costumi d’epoca,  spettacoli di falconeria, rappresentazioni teatrali. Questi (e molto altro) sono i contenuti della quarta edizione del Treciano Medioevo Festival che si terrà sulle sponde del Naviglio Grande, i prossimi 14 e 15 settembre.

Il genio di Leonardo

La manifestazione di quest’anno è dedicata alla celebrazione dei 500 anni trascorsi dalla morte di Leonardo Da Vinci e rappresenterà l’asse portante del 49° Autunno Trezzanese. Tra le numerose iniziative, da segnalare quelle di sabato 14 settembre: la presentazione in costume medievale del libro “Il rapace”, la cena medioevale, con delitto, (rigorosamente in costume), dedicata a Gian Galeazzo Sforza, lo spettacolo di falconeria.

Il Palio delle contrade

Ancora più corposo il programma di domenica 15, composto da una moltitudine di attrazioni di strada, di esibizioni musicali, di falconieri e da un gran numero di laboratori. Per citarne alcuni ecco lo spettacolo degli sbandieratori del Rione San Silvestro (AT), quello dei falconieri, il Palio delle contrade che proporrà una singolar tenzone tra cavalieri armati che si sfideranno per ottenere un bacio della loro dama, una spettacolare partita a scacchi con dame e cavalieri viventi.

Il ponte gobbo

Perché la dedica a Leonardo da Vinci? Nel corso della sua permanenza a Milano, il genio fiorentino non si limitò a studiare e migliorare il sistema delle chiuse ma diede vita, con architetti e ingegneri, anche a numerosi progetti e realizzazioni sul Naviglio Grande. Progettazioni e interventi che si conclusero con la realizzazione di tre ponti praticamente identici: Milano, Corsico e Trezzano; demolito quello di Corsico restano oggi da ammirare i gemelli di Trezzano e Milano.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzato da:

Il romanzo di Leonardo Da vinci: La resurrezione degli Dei 1 - Il sabba delle streghe

 Il romanzo di Leonardo Da vinci: La resurrezione degli Dei 2 - Al servizio dei Borgia

Il romanzo di Leonardo Da vinci: La resurrezione degli Dei 3 – Il segreto di Monna Lisa Gioconda

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
L'intervista
Ginetta Capitolino, una insegnante a piedi nudi sul palco di Sanremo

Ginetta Capitolino, una insegnante a piedi nudi sul palco di Sanremo

Artista e maestra di musica alla Scuola Primaria “Gobetti” di Trezzano, ha guidato il gruppo che ha vinto la sezione canora al recente Festival mondiale della creatività scolastica di Sanremo

Cultura
L'intervista
Franco Migliaccio, una vita dedicata all'arte con base a Trezzano

Franco Migliaccio, una vita dedicata all'arte con base a Trezzano

Il fondatore della Scuola civica di disegno opera in città da 32 anni. Di qui sono passati centinaia di corsisti, senza soluzione d'età. “Il nostro segreto? Porte aperte a tutti, anche a coloro che non hanno mai impugnato un pennello”

Cultura
L'appuntamento
Sarà dedicato a Leonardo da Vinci il Treciano Medioevo Festival 2019

Sarà dedicato a Leonardo da Vinci il Treciano Medioevo Festival 2019

Il genio fiorentino contribuì alla  realizzazione di tre ponti praticamente identici: Milano, Corsico e Trezzano; demolito quello di Corsico restano oggi da ammirare i gemelli di Trezzano e Milano