Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 30 Gennaio 2019 09:14
L'indagine

Furti e riciclaggio, sgominata una banda di malviventi kosovari e albanesi

L’indagine è stata chiamata dagli inquirenti “Heavy fuel” (combustibile pesante) come un vecchio album dei Dire Straits

Operazione all'alba per sgominare una banda dedita ai furti e al riciclaggio Operazione all'alba per sgominare una banda dedita ai furti e al riciclaggio

Questa mattina, alle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Corsico hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di 5 soggetti stranieri, pregiudicati, ritenuti responsabili di ''associazione per delinquere finalizzata a furti e riciclaggio''.

“Helavy fuel”

Si tratta di cinque malviventi di origine albanese e kosovara che sono rimasti impigliati nella rete dell’indagine chiamata dagli inquirenti “Helavy fuel” (combustibile pesante) come un vecchio album dei Dire Straits. Le indagini, condotte dal N.O.R. - Sezione Operativa e dalla Stazione di Trezzano sul Naviglio, hanno permesso di identificare i componenti di un clan criminale. I cinque avrebbero commissionato, o eseguito, oltre 20 furti ai danni di aziende dislocate in tutta la Lombardia e il nord Italia.

Le scorribande

Per le loro scorribande utilizzavano autovetture di grossa cilindrata, raggiungendo, anche nei centri abitati, velocità ben superiori a 250 Km/h. Durante le investigazioni è stato accertato l'utilizzo, da parte dei rei, di un' Audi Rs3, rubata nel mese di dicembre 2017 all'interno di una ditta veneta.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 15 sarebbero stati importunati. La prima ha sporto denuncia, sul secondo episodio si cercano testimonianze che confermino quanto rivelato

Cronaca
Il caso del giorno
Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Sul contatore aveva installato un magnete che riduceva la registrazione dei consumi di energia fornita

Cronaca
Sfiorato il dramma
Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

L’uomo, di cui non sono state diffuse le generalità e nemmeno il luogo di residenza aveva collegato l’abitacolo dell’auto al tubo di scarico