Seguici su Fb - Rss

Martedì, 27 Novembre 2018 12:07
Lotta all'inquinamento

In arrivo a Trezzano due auto elettriche grazie al car sharing

È l’unico servizio di “green mobility” regionale integrato con il servizio ferroviario. Si chiama E-Vai, e sarà a disposizione dei trezzanesi dai primi giorni di dicembre

A Trezzano, le auto, saranno sistemate nel parcheggio della stazione ferroviaria A Trezzano, le auto, saranno sistemate nel parcheggio della stazione ferroviaria

Miglioramenti del traffico e dell’inquinamento, sono sicuramente un punto forza delle auto elettriche e di questo servizio, che sarà inaugurato il 1° dicembre

La convenzione

Grazie alla convenzione stipulata tra il comune di Trezzano ed E-Vai, saranno messe a disposizione dei trezzanesi, due auto elettriche. Non risolveranno il problema dell’inquinamento atmosferico, ma sono un segnale. Si potranno utilizzare dal lunedì al venerdì dalle 17 in poi, il sabato e la domenica per tutta la giornata.

Il servizio

E-Vai, offre a tutti coloro che intendono muoversi comodamente in città, una soluzione pratica e veloce per raggiungere in modo semplice ed economico la propria destinazione, appunto grazie al car sharing, il noleggio delle proprie auto eletriche. Le postazione E-Vai sono situate in posti strategici come aeroporti e università. A Trezzano saranno poste nel parcheggio della stazione ferroviaria. Per conoscere meglio il servizio: www.e-vai.com.

I vantaggi

Il servizio adotta solo veicoli a basso impatto ambientale, che abbinati al treno contribuiscono a diminuire le emissioni nocive. Un’auto car sharing sostituisce in media sei vetture private, riducendo così il traffico e l’inquinamento.

Come funziona?

La procedura di noleggio è interamente online, accessibile dal sito ufficiale. Le auto sono utilizzabili in qualsiasi momento, anche solo per un’ora, e si aprono con un semplice Sms oppure scaricando l’app.  La tessera di ricarica è posta dentro il portaoggetti, che dovrà essere passata sopra il sensore della colonnina, prima di staccare il cavo. Dopo il messaggio “rimuovere la spina” è possibile staccare il cavo. Per mettere in moto l’autovettura, è necessario inserire la chiave e girarla. Essendo il cambio automatico, non si usa il piede sinistro. Per l’accensione e per eventuali cambi di marcia occorre tenere premuto il freno.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'inchiesta
Caos biglietti bus-metro-treno a 2 €, le nuove tariffe non sono per tutti

Caos biglietti bus-metro-treno a 2 €, le nuove tariffe non sono per tutti

Ancora incertezza sui tempi di applicazione delle nuove tariffe da e per Milano città. Sui ticket singoli cambierà poco, tranne che ad Assago. Favorito chi si abbonerà

Attualità
Tecnologia & Ambiente
Il Liceo Vico e l’Istituto Calvino in gara per l’Oscar dello sviluppo sostenibile

Il Liceo Vico e l’Istituto Calvino in gara per l’Oscar dello sviluppo sostenibile

Le due scuole (di Corsico e Rozzano) partecipano al premio “Thumbs” giovani. La finale si terrà martedì 19 nell’aula magna dell’università Cattolica

Attualità
La polemica
Ikea: lunedì l’incontro per decidere il futuro del 30 dipendenti accusati di furto

Ikea: lunedì l’incontro per decidere il futuro del 30 dipendenti accusati di furto

C'è anche un'indagine della magistratura. A inizio della prossima settimana si cominceranno a vedere le carte e si potrà capire cosa è successo