Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 12 Ottobre 2018 16:56
Lotta alla microcriminalità

Inseguimento a Trezzano, il sindaco ringrazia i carabinieri

Bottero questa mattina si è recato alla Stazione di Trezzano per ringraziare personalmente  il comandante Michele Cuccuru e i militari della Compagnia di Corsico guidata dal capitano Pasquale Puca. Intanto, l'assessore regionale De Corato chiede al sindaco di Milano, Sala, di chiudere i campi Rom

Nella foto, gli attrezzi da scasso e la refurtiva scoperta nell'auto dei ladri Nella foto, gli attrezzi da scasso e la refurtiva scoperta nell'auto dei ladri

Ieri pomeriggio, i militari sono intervenuti in via Verdi su segnalazione di un residente della zona, che confina con Cusago, che aveva ha notato i due mentre commettevano un furto in una casa vicino alla sua. Allertati, i carabinieri   hanno individuato i due ladri mentre tentavano di scappare in macchina, una Skoda intestata a un prestanome. Così è cominciato un inseguimento che si è concluso in via Turati con la cattura di due dei tre ladri in fuga. Il più grande dei due arrestati è stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima e subito dopo è stato trasferito a San Vittore, il più giovane è stato accompagnato al Beccaria.

Il grazie della città

“Questa mattina – ha dichiarato  il sindaco di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero – mi sono recato presso la Stazione dei Carabinieri di Trezzano per complimentarmi personalmente con il comandante Michele Cuccuru e i suoi Militari per la brillante operazione nonché augurare buona ripresa ai Militari convalescenti, presi di mira dai malviventi. Ringrazio i Carabinieri della Compagnia di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca sempre presenti sul territorio e impegnati con costanza in rilevanti operazioni a tutela delle nostre comunità”.

La segnalazione

“Colgo l’occasione per ringraziare anche il cittadino trezzanese che ha avuto un ruolo determinante nell’operazione sia dal punto di vista della segnalazione, fondamentale per l’attivazione dei Carabinieri, che durante l’operazione stessa dimostrando grande coraggio e senso civico che segnalerò alle Istituzioni competenti. Scriverò con piacere ancora una volta al Prefetto di Milano e al Ministero della Difesa e ora anche al Ministero dell’Interno per evidenziare l’alto livello di operatività dei Carabinieri della Compagnia di Corsico nonché per rimarcare la necessità di aumentare il numero dei Militari a disposizione”.

Potenziamento della polizia locale

“Farò anche presente - ha concluso in sindaco - che serve un adeguamento normativo per consentire ai Comuni di aumentare, in modo sicuramente proporzionato ai cittadini residenti, il numero degli Agenti di Polizia Locale: è una esigenza sempre più indispensabile”.

La nota di De Corato

Sulla vicenda è intervenuto anche l'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia De Corato che in una nota ha commentato la notizia dei due rom del campo nomadi di Muggiano, che, intercettati in auto dopo un furto a Trezzano sul Naviglio, non si sono fermati all'alt dei carabinieri, provocando un inseguimento e speronando le auto delle forze dell'ordine.

La storia si ripete

"Se dopo l'inseguimento attraverso Milano dello scorso 8 ottobre di due rom minorenni che avevano rubato un'auto a Como e che sono stati presi dopo essersi schiantati contro ad un muro in viale Friuli, pensavamo di aver visto tutto, non è così", commenda De Corato. "I due fuggitivi di ieri, uno dei quali minorenne, sono stati arrestati per furto aggravato in abitazione, uso dei distintivi delle forze di polizia e resistenza a pubblico ufficiale”.

Chiudere i campi Rom

“E’ ora che i campi Rom vengano chiusi - ha concluso De Corato -, come Sala aveva promesso solo a parole sui media lo scorso 18 maggio, campi che sono chiaramente luoghi in cui dimora la delinquenza e nei quali i bambini crescono imparando a compiere furti", chiede in conclusione l'ex vicesindaco di Milano

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La sentenza
Largo Risorgimento, la Corte d’Appello conferma la condanna del Comune

Largo Risorgimento, la Corte d’Appello conferma la condanna del Comune

I giudici di secondo grado hanno riconosciuto a favore dei condomini il danno già accertato in primo grado oltre a un risarcimento al Condominio e ai singoli ricorrenti di circa 30 mila euro. In totale, sino a questo momento, l’affaire costa alle casse comunali almeno 150mila euro

Cronaca
La curiosità
Truffatore in trasferta cerca di comprare auto di lusso con assegni falsi

Truffatore in trasferta cerca di comprare auto di lusso con assegni falsi

L’uomo, fornito di assegni circolari falsi e una serie completa di documenti intestati a una persona inesistente, aveva in corso cinque trattative: è stato catturato a Cusago

Cronaca
Lo scontro
Schianto sulla Vecchia Vigevanese, due feriti ricoverati con l’elisoccorso

Schianto sulla Vecchia Vigevanese, due feriti ricoverati con l’elisoccorso

Il frontale tra due auto all’altezza di Fontanarte, a un centinaio di metri dal raccordo per piazza Europa. Secondo il primo allarme dei vigili del fuoco i feriti erano otto, poi il numero  è stato ridimensionato