Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 21 Settembre 2018 16:43
La scoperta

Bomba della II Guerra mondiale riemerge dal fondale del Naviglio

Messa in sicurezza la zona, impedendo il passaggio a ciclisti amatoriali e patiti del footing che stavano percorrendo la sponda est del Naviglio, dall’altezza del tempio buddista sino alla tangenziale

Nell'immagine  la ciclopedonale che fiancheggia il Naviglio chiusa al passaggio di pedoni e ciclisti e nel tondino l'auto dei carabinieri ferma sul luogo del ritrovamento Nell'immagine la ciclopedonale che fiancheggia il Naviglio chiusa al passaggio di pedoni e ciclisti e nel tondino l'auto dei carabinieri ferma sul luogo del ritrovamento

È riemersa dal passato, dal letto sabbioso del Naviglio in secca. È lunga poco più di 50 cm e ha la corazza piena di incrostazioni.  Si tratta di una bomba  della II Guerra mondiale ritrovata questo pomeriggio da alcuni ragazzi che facevano una passeggiata lungo le sponde del canale leonardesco al confine tra Corsico e Trezzano.

Messa in sicurezza

Immediatamente è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Corsico che hanno messo in sicurezza la zona, impedendo il passaggio a ciclisti amatoriali e patiti del footing che stavano percorrendo la sponda est del Naviglio, dall’altezza del tempio buddista sino alla tangenziale. Sono stati anche chiamati gli artificieri che al momento di pubblicare questo articolo stanno ancora lavorando attorno all’ordigno per valutarne la pericolosità. Dovranno decidere se asportarlo o disinnescarlo lì dove si trova. La decisione dovrebbe essere presa a momenti.

Seguici sulla nostra pagina Fecebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Al Tribunale del riesame
Tangenti, per i pm Tatarella deve restare in carcere: indagini in corso

Tangenti, per i pm Tatarella deve restare in carcere: indagini in corso

La difesa dell’ex commissario di Forza Italia a Corsico ha chiesto la libertà del suo assistito al Tribunale del riesame, contrari i Pm

Cronaca
L'inchiesta
Tangenti in Lombardia, scarcerato Di Pierro, il braccio destro di D'Alfonso

Tangenti in Lombardia, scarcerato Di Pierro, il braccio destro di D'Alfonso

Il “ragioniere” ha chiarito i meccanismi delle mazzette che il suo capo distribuiva in tutta la regione

Cronaca
La ricerca
Adolescente di Assago scomparso da 4 giorni, il disperato appello della madre

Adolescente di Assago scomparso da 4 giorni, il disperato appello della madre

Il ragazzo è alto un metro e settanta e pesa una cinquantina di chili. Ha i capelli castani ricci, tagliati corti, gli occhi verdi