Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 13 Settembre 2018 15:52
Corto circuito?

Si incendia un’auto, panico sulla vecchia Vigevanese

La vettura (una vecchia Fiat?) ha preso fuoco a causa di un corto circuito mentre percorreva via Circonvallazione direzione Gaggiano-Trezzano

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme, impedendo si propagassero Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme, impedendo si propagassero

Le fiamme sono scaturite all’improvviso. Hanno avvolto l’auto, una utilitaria di colore blu, mentre una densa colonna di fumo nero si levava alta sul Naviglio, a una cinquantina di metri di fronte al Municipio di Trezzano. Un’aria acre, irrespirabile ha colpito polmoni e respiro di tutti coloro che si trovavano nelle immediate vicinanze. Una situazione che ha creato momenti di panico, per fortuna subito risolti.

Traffico in sicurezza

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme, impedendo si propagassero. L’auto, una vecchia Fiat  avrebbe preso fuoco a causa di un corto circuito mentre percorreva via Circonvallazione  direzione Gaggiano-Trezzano. Secondo le prime testimonianze, a bordo si trovavano due persone che alla vista delle fiamme si sono fermati immediatamente a bordo della strada e si sono allontanati. Subito è stato richiesto l’intervento dei pompieri che sono arrivati sul posto in pochi minuti, mettendo con l’aiuto della polizia locale, il traffico in sicurezza.

seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Siamo alle solite
Corsico, vandali all’assalto del parco della Resistenza

Corsico, vandali all’assalto del parco della Resistenza

A soli pochi giorni dall’entrata in vigore dell’ordinanza che impone la chiusura notturna, divelto un cancello e danneggiato un gioco dell’area bimbi

Cronaca
In attesa della sentenza
Omicidio Tromboni, Il Pg chiede la conferma dell’ergastolo per il fratello dell’imprenditore ucciso

Omicidio Tromboni, Il Pg chiede la conferma dell’ergastolo per il fratello dell’imprenditore ucciso

L’assassinio era avvenuto a Rozzano nel marzo del 2015. Il movente? Problemi tra i due congiunti nella gestione della ditta di famiglia che produceva viti e bulloni

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Baby gang: rapine in stazione a Corsico, presi giovanissimi

Baby gang: rapine in stazione a Corsico, presi giovanissimi

Facevano parte della banda protagonista di un assalto sul treno Albairate Saronno, diretto a Milano