Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 16 Maggio 2018 08:15
La novità

Parco Sud, raddoppiano le sentinelle

Costituito un secondo gruppo di volontari che sorveglierà il territorio compreso fra Trezzano, Gaggiano e Cusago, minacciato da discariche abusive e altri scempi ambientali

Il nuovo gruppo dei Sentinelli costituito ieri sera a Trezzano Il nuovo gruppo dei Sentinelli costituito ieri sera a Trezzano

di Antonio Casa

Si è costituito il secondo gruppo delle sentinelle del Parco Sud. È stato presentato ieri sera nel centro sociale di Trezzano sul Naviglio. A fare gli onori di casa è stato Antonio Sorrentino, ambientalista molto conosciuto nella zona perché in sella alla propria bici ha percorso in lungo e in largo il territorio, denunciando gli scempi perpetrati ai danni della natura.

Parterre ambientalista

All’incontro, al quale erano presenti anche il sindaco Fabio Bottero e l'assessore comunale all'Ambiente Cristina De Filippi, sono intervenuti anche il presidente dell'associazione Parco Sud, Renato Aquilani, volontari del primo gruppo delle sentinelle verdi, delle guardie ecologiche volontarie “La quercia”, consiglieri comunali e semplici cittadini sensibili alle questioni ambientali della zona.

Segnalare gli scempi

L'associazione delle sentinelle, fondata 32 anni fa, svolge un'importante azione di vigilanza e di denuncia nel territorio compreso fra i 61 comuni aderenti al Parco agricolo Sud Milano, ricco di storia naturale e custode della migliore tradizione contadina, che ha nelle cascine una viva testimonianza.

Il triangolo delle Bermude

Mentre il gruppo originario delle sentinelle è molto attivo fra Rozzano e Basiglio, il nuovo gruppo intende battere soprattutto il triangolo compreso fra Trezzano, Gacciano e Cusago, un vero triangolo delle Bermude in tema di discariche abusive. “Le zone a ridosso della tangenziale ovest sono quelle che presentano maggiori criticitàˆ ha spiegato Sorrentino “ perchè per gli inquinatori è molto facile arrivare qui e scaricare di tutto. Così si formano le numerose discariche abusive”.

Da cogliere sul fatto

Una volta scoperti i siti con materiale inerte, pneumatici e amianto, vengono segnalati alle autorità, nella speranza che subito dopo scatti la bonifica. L’ auspicio è che vengano realizzati dei servizi specifici di vigilanza da parte della polizia locale per cogliere i trasgressori sul fatto. Il gruppo è attivo sui social, utilizzati come mezzo di comunicazione delle attività, corredate da foto e notizie.

Parco da rilanciare

Purtroppo il Parco agricolo Sud Milano non gode in questo momento dell'interesse dei comuni aderenti e, spesso, il volontariato agisce là dove gli enti locali dovrebbero, quanto meno, controllare. Sorrentino ha annunciato una prossima riunione a Gaggiano proprio per promuovere il neo gruppo e sensibilizzare i sindaci della zona ad avere maggiore cura del proprio territorio.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Domani, venerdì 10 agosto, verrà effettuato un secondo campionamento dell’acqua post bonifica con l’invio dei prelievi al laboratorio di analisi per verificare l’efficacia del trattamento

Attualità
La novità
Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Verranno forniti una serie di strumenti che permetteranno di affrontare meglio pianificazione territoriale e costruzioni locali  

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Affissi sui portoni degli edifici e nelle bacheche,  volantini che invitano a non utilizzare acqua calda e a sostituire i filtri dei rubinetti