Home Attualità Trezzano, la Polisportiva “adotta” il Parco Neruda

Trezzano, la Polisportiva “adotta” il Parco Neruda

Affidata alla società sportiva, la gestione per 5 anni l’area verde di via Neruda, affinché organizzi attività educative, sportive, sociali e ricreative…

0

“Vogliamo trasformare il Parco Neruda nel centro di attrazione del quartiere, coinvolgendo i residenti in un progetto di larga portata!” É la prima dichiarazione ufficiale del fondatore e attuale segretario della Polisportiva Trezzano, Arrigo Silvagni. É arrivata alla notizia che la giunta comunale ha approvato la convenzione con la quale darà in gestione per 5 anni il parco di via Neruda alla socità sportiva affinché organizzi attività educative, sportive, sociali e ricreative.

La Polisportiva Trezzano è un associazione sportiva storica, presente sul territorio trezzanese dal 1977. Ha aderito all’iniziativa dell’amministrazione comunale “Adotta un parco” e per i prossimi cinque anni si prenderà cura del Parco Neruda. “La Polisportiva – ha detto Silvagni a pocketnews.it – lavorerà per traformare il parco in un polo di incontro sociale aperto a tutti coloro che vorranno partecipare”.

Poi ha proseguito: “I settori Basket e Pallavolo, per esempio potranno usare la struttura, tempo permettendo, per gare e allenamenti”. Non solo. Tra I dirigenti, c’è anche l’intenzione di realizzare un campo per lo sport più in voga in questo momento: il padel. Naturalmente la “cura” ha anche una valenza economica. Sono circa 10mila gli euro che la Polisortiva ha stanziato per la ristrutturazione delle strutture già presenti, altre risorse serviranno per implementare le attività.

L’Amministrazione comunale si occuperà solo dello svuotamento dei cestini porta rifiuti del taglio periodico dell’erba e l’asportazione dei residui di potature, la manutenzione del patrimonio verde, gli interventi di derattizzazione e disinfestazione e la manutenzione straordinaria delle strutture ludiche.

“Ringraziamo di cuore la Polisportiva Trezzano e in particolare Arrigo Silvagni, fondatore e attuale segretario – ha dichiarato il sindaco Fabio Bottero – per la sua proposta e disponibilità a rendere sempre più viva un’area verde importante per il nostro territorio”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version