Home Cultura Trezzano fissa tre appuntamenti con il festival del jazz

Trezzano fissa tre appuntamenti con il festival del jazz

Torna sulle sponde del Naviglio con tre concerti Jazzmi manifestazione itinerante nata per raccontare il jazz in tutte le sue declinazioni

0
Nella foto, Mario Meloni, chitarrista del Sofia Trio
Nella foto, Mario Meloni, chitarrista del Sofia Trio

Sono tre e si terranno in alcune delle location più suggestive della città. Trezzano fissa nuovi appuntamenti di Jazzmi, il festival del jazz in programma dal 21 al 31 ottobre. Si comincia domenica 24 ottobre alle 15.30 nella Corte Certosina con Sofia Trio, si prosegue alle 17 alla Corte Salterio con Funky Lemonade e si chiude alle 19 nella Chiesa Santa Beretta Molla con Mujo

Sarà l’occasione per ascoltare del jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina. “Per il secondo anno – ha dichiarato il sindaco Fabio Bottero – il nostro Comune vuole proporre alla città momenti musicali di alto livello e gratuiti tra le nostri corti storiche, il Naviglio e la nuova Chiesa di Santa Beretta Molla, rinnovando la collaborazione con JazzmI, Festival jazz internazionale che animerà la città di Milano sino alla fine del mese”.

“Un onore per noi – ha sottolineato Beatrice Ventacoli, assessore alla Cultura – far parte della rete di collaborazione e organizzazione del Jazzmi con tre concerti di grande qualità. Domenica 24 ottobre a Trezzano sarà anche la Giornata della Missioni, quale migliore occasione per festeggiare con un jazz che si intreccia con musiche afro-americane e brasiliane, suggestivi suoni vicini e lontani”.

Il programma prevede alle 15.30 alla Corte Certosina di via Vittorio Veneto 12 il Sofia Trio: Lucia Deriu, Mario Meloni e Fabrizio Fogagnolo propongono un repertorio originale che esprime l’incontro tra stili e culture colorate da jazz europeo e sound afroamericano con influenze di musica contemporanea.

Alle 17 nella vicina Corte Salterio di via Vittorio Veneto 22 l’irriverente e giovane jazz band Funky Lemonade nata da un’idea dei fratelli Luca e Matteo Coluccia a cui si sono aggiunti Fulvio Marcarini, Marco Ravelli e Nicola Regonesi.

Infine alle ore 19 nella Chiesa Santa Beretta Molla in via Milano 1 il concerto dei Mujo, formazione consolidata nata all’interno dei civici corsi di jazz di Milano grazie alla comune passione per la bossa nova e la musica brasiliana. Con Elena Fasola, Daniele Giugno, Andrea Centonze, Andrea Ciceri e Loris Leo Lari. Info e prenotazioni: www.jazzmi.it/trezzano

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version