Seguici su Fb - Rss

Martedì, 16 Gennaio 2018 10:54
Campionato di Promozione

L’Assago rimonta e consolida i play off

Prendere uno schiaffo non fa mai bene… qualche volta sì. I gialloblù dopo lo svantaggio si destano e piano piano cominciano ad affondare i colpi

La partita Lomello - Assago giocata nella nebbia del Pavese La partita Lomello - Assago giocata nella nebbia del Pavese

Una vittoria in rimonta con due protagonisti assoluti: Riccardo Spinelli e Riccardo Marotto. Sono loro che, finalizzando il lavoro della squadra, hanno permesso all’Assago di consolidare la posizione in classifica del campionato di Promozione, ripreso domenica.

L'esordio

La nebbia “agli irti colli” di Lomello ha fatto da cornice all’ennesima impresa dei ragazzi di Abbate. Il mister ha messo in campo il '99 Belfi, al suo esordio assoluto con la prima squadra, al fianco di Mancosu in attacco, e l'ultimo arrivato, Cifarelli, in campo per la prima volta dall'inizio. L’avvio del primo tempo è avaro di emozioni, tranne una scivolata di Fiorani a chiudere su Casone pronto a tirare. Al 15' arriva il vantaggio del Lomello. Lo stesso Casone, infatti, ribatte in rete un corta respinta di Burchielli, che non trattiene un cross basso di Vrabie dalla sinistra.

Lo schiaffo

Prendere uno schiaffo non fa mai bene… qualche volta sì. L'Assago si desta e piano piano comincia ad affondare i suoi colpi. Bisogna però aspettare il 36' per vedere una vera azione da gol. Spunto di Finazzi in area e destro che sembra destinato a gonfiare la rete. Filograno, portiere lomellino, compie un grande intervento e devia in angolo.

Padroni del campo

Nella ripresa, i gialloblù diventano padroni del campo. Il pareggio arriva al 56' con Sandor che lancia Belfi scattato sul filo del fuorigioco, lo scarico per Spinelli che non manca l'appuntamento con il gol. L’aver raddrizzato la gara galvanizza i gialloblù. I tentativi di portarsi in vantaggio si susseguono con Finazzi e Sandor dalla distanza, ma Filograno blocca entrambe le conclusioni. Il portiere è decisivo quando sventa l’occasione capitata sul destro di Belfi servito da Lella.

La pausa

La rete della vittoria arriva al 71'. È Spinelli ad avviare l’azione con un cross deviato sulla traversa dal colpo di testa di Mancosu e ribadito in rete, sempre di testa, da Marotto. Lo sforzo per la rimonta costringe i rossoblù a una pausa che riaccende speranze nei padroni di casa, che potrebbero pareggiare con Sisto, ma la conclusione, per fortuna degli assaghesi, finisce tra i campi del Pavese.

LOMELLO - ASSAGO: 1-2

LE PAGELLE:
BURCHIELLI: 6,5 dopo l'imprecisione che ci punisce con il gol, risponde con buoni interventi
FIORANI: 6,5 dalle sue parti l'avversario più pericoloso ma sa tenerlo a freno
PASTORI: 6,5 altra prova di sostanza
CIFARELLI: 7 geometrie e rapidità a centrocampo
IMBIMBO: 6,5 in difesa pochi rischi oggi
LELLA: 6,5 non al top per un problema alla mano, ma nessuno se ne è accorto
BELFI: 6,5 esordio bagnato con un assist importantissimo
SPINELLI: 7 un gigante
MANCOSU: 6,5 gli è mancato solo il gol, anche la traversa glielo nega
FINAZZI: 6,5 leader
SANDOR: 6,5 con lui il centrodestra vince

LOMELLO: Filograno, Rubagotti, Marangon, Sisto, Pregnolato, Canonico, Migliavacca, Portaluppi, Casone (37'st Ferlenghi), Vrabie (39'st Pozzati), Mbaie(31'st Dell'Era)
A disp.: Costadone, Pozzati, Dell'Era, Vietto, Bovolenta, Ferlenghi, Ndoja
All. Casone

ASSAGO: Burchielli, Fiorani, Pastori, Cifarelli, Imbimbo, Lella (42'st Ravasi), Belfi (19'st Marotto), Spinelli, Mancosu, Finazzi, Sandor (31'st Marino)
A disp: Shima, Marino, Puggioni, Ravasi, Marotto, Corbetta
All. Abbate

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Buccinasco, Corsico, Cesano, Romano Banco: quattro sfumature di sconfitta

Buccinasco, Corsico, Cesano, Romano Banco: quattro sfumature di sconfitta

Il Corsico è l’unica formazione ad aver difeso “l’onore”  delle società del territorio, combattendo ad armi pari contro una big

Calcio
Campionato di Terza Categoria
Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Nel Trezzano ruggisce Leone e i viola conquistano il Fabbri

Due i protagonisti assoluti: Rubino e la punta. L’uno ha distribuito assist e segnato il raddoppio su penalty, l’altro si è procurato quel rigore e ha firmato una doppietta. Il Real sale al terzo posto

Sport
Continua la stagione
Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

Idrostar, il bottino è di 15 medaglie (in attesa del saggio di Natale)

La ginnastica cesanese va la di là delle più rosee previsioni anche alla 1° gara Italiana di Fisac conquistando ben 15 podi e piazzando tutte le combinazioni a ridosso del podio e nelle prime 10 posizioni