Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 18 Dicembre 2017 18:05
Campionato di Seconda Categoria

Buccinasco gioca al “ciapa no”, Rozzano si laurea campione d’inverno

Tra le squadre che hanno perso, anche quella di mister Carrara che rimedia una sconfitta (la sesta del girone di andata) con il Fatima Milano

Nella foto di repertorio, il portiere del Buccinasco, Basile Nella foto di repertorio, il portiere del Buccinasco, Basile

Situazione paradossale nel girone S del campionato di Seconda categoria. Di cinque squadre al vertice della classifica, quattro fanno a gara a chi perde di più. L’unica che vince è il Carducci che si riporta sotto il Rozzano. Quest’ultimo, nonostante la sconfitta patita tra le mura amiche dall’Orione, si conferma Campione d’inverno.

Il ciapa no

Tra le quattro che giocano a “ciapa no” c’è anche il Buccinasco che rimedia una sconfitta (la sesta del girone di andata) con il Fatima Milano, alla fine di una gara da festival degli errori  (orrori) dei giocatori e dell’arbitro. I rossoblù si schierano con Basile, De Tullio, Razzari, Aguiari, Careri, Pavia, Maggio Camesasca, Saracino, Radisa e Plachesi.

Tocco di mano

A inizio primo tempo, i buccinaschini hanno l’occasione per passare in vantaggio: Radisa liberato davanti al portiere degli arancioneri milanesi, sbaglia il pallonetto. La gara non ha ancora trovato il suo equilibrio quando avviene il primo patatrack. De Tullio da solo in area stoppa la palla che rimbalza male e gli finisce su una mano. L’arbitro fischia il calcio di rigore. De Simone segna l’1 a 0 per il Fatima. Il Bucci reagisce, il Fatima raddoppia con il secondo patatrack di giornata. Una palla che Basile non trattiene finisce sui piedi di Zaopo che segna il 2 a 0 per il tripudio dei pochi tifosi al seguito della squadra arancionera. Subito dopo Pavia si fa male, entra Gennari.

L'ultimo uomo

Secondo tempo, fuori Plachesi e De Tullio, dentro Di Pierro e Franchina. I rossoblù attaccano.  Radisa, dopo aver superato alcuni avversari, entra in area palla al piede e viene abbattuto. L’arbitro concede il rigore, ma non espelle (terzo patatrack) il difensore del Fatima, ultimo uomo, in chiara occasione da gol, come recita il regolamento. Gennari, dal dischetto, segna l’1 a 2. Si potrebbe rimediare, il tempo ci sarebbe, ma il nervosismo in campo si fa sempre più evidente. Ne fa le spese Careri che esce sostituito da Ferrari. Buccinasco continua ad attaccare, ma Fatima perde tempo per spezzare il ritmo. Nonostante tutto, i rossoblù hanno l’occasione per pareggiare, ma Razzari spara alto.

Le stelle stanno a guardare

A conclusione della giornata, nonostante la sconfitta, il Rozzano si laurea Campione d'inverno del girone S di Seconda categoria, mentre tutte le altre stelle o presunte tali del girone, escluso il Carducci, stanno a guardare.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
Giovani atleti crescono
Finali nazionali di ginnastica, l’Idrostar chiude con il botto

Finali nazionali di ginnastica, l’Idrostar chiude con il botto

Il “bottino” raccolto dalle atlete e atleti della società cesanese è di ben 5 titoli nazionali e 12 medaglie

Sport
Basket giovanile
Gli Scoiattoli di Buccinasco provano a scalare la rocca di San Marino

Gli Scoiattoli di Buccinasco provano a scalare la rocca di San Marino

I piccoli Bionics in trasferta sul Monte Titano per la prima edizione del torneo di minibasket, qualificati alle “final four”  si piazzano al quarto posto

Sport
Che peccato!
Play off: i Bionics perdono la "bella" con Cantù e dicono addio alla Serie C Gold

Play off: i Bionics perdono la "bella" con Cantù e dicono addio alla Serie C Gold

I gialloneri hanno la scorza dura: aver vinto Gara 1 contro un avversario temuto durante il campionato ha dato a tutti la consapevolezza di poter superare i propri limiti, ma non è bastato