Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 11 Dicembre 2017 16:01
Campionato Esordienti

I rossoblù sbattono contro i colossi del Sedriano

Troppe differenze fisiche e tecniche tra gli Esordienti del Buccinasco e i pari età del Sedriano che passano allo Scirea con un clamoroso 8 a 0

Gli Esordienti 2005 del Buccinasco Gli Esordienti 2005 del Buccinasco

Da un lato una squadra di ragazzi normali, forse leggermente in ritardo dal punto di vista della crescita prettamente fisica per la loro età, dall’altra ragazzi che, senza nulla togliere alle loro eccellenti doti tecniche, fisicamente sembrano essere stati cresciuti a vitamine (tutta la gamma, dalla A alla Z). Come mettere di fronte a Mazinga e Gig Robot, i sette nani: non c’è storia.

Primo tempo ok, secondo da dimenticare

Infatti, tranne che per il primo tempo durante il quale i buccinaschini hanno “tenuto” con ordine il campo, non c’è stata partita. La prima frazione di gioco, non ci sono stati pericoli per la porta difesa da Zung. Peccato per l’inizio del secondo tempo, quando un banale rinvio dalla difesa del Sedriano è diventato un passaggio filtrante che ha sorpreso Boncristiano e Maruca e permesso agli avanti gialloverdi di passare in vantaggio.

Con i cingoli

Da lì è cominciata la resa. I sedrianesi che sino a quel momento avevano “aspettato” i rossoblù per ripartire di rimessa, hanno tirato fuori i cingoli e sono andati all’attacco. Cinque gol in venti minuti, il Buccinasco non li aveva mai subiti. È capitato, giocando contro una squadra di almeno due categorie superiori, sia tecnicamente, sia fisicamente. Il terzo tempo non ha avuto storia. Tutti i tentativi di reagire si sono infranti contro il muro di muscoli e di gioco degli avversari. Che quando sono bravi vanno solo applauditi.  
Seguici sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La rinascita
Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Arriva il Real e Trezzano ritrova il derby

Tornano i tempi in cui le società locali si chiamavano Vigor, Trezzano, Athletic, Real Trezzanese, Naviglio. Tempi in cui la rivalità sportiva era viva e dava luogo a confronti infuocati, sempre nel rispetto reciproco

Rugby
La rinascita
Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Il Rugby riparte con un “pieno” di Cinghiali e Cinghialotti

Dopo aver rischiato di scomparire, la società cesanese ha ricostituito le categorie Under 6, 8, 10, 12 e 14 e ha partecipato alle attività della Federazione Italiana, oltre a tornei nazionali e internazionali

Calcio
La rinascita
A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

A Trezzano, il calcio riparte dalla Terza categoria

Al mister Salvatore Mento è stata affidata una rosa di 18 elementi (per il momento), quasi tutti provenienti dal settore giovanile dell’ex Trezzano calcio, con la quale proverà a guadagnarsi la promozione